Teresa Margolles racconta. Al PAC, presentazione del catalogo di Ya Basta Hijos de Puta 3052 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
20/04/2019
Il Whitney Museum di New York mette online le risorse sulla sua biennale
20/04/2019
Le squadre della Eredivisie giocano a calcio con Rembrandt
19/04/2019
Whisky e arte a go go, nella nuova distilleria di Bob Dylan
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

Teresa Margolles racconta. Al PAC, presentazione del catalogo di Ya Basta Hijos de Puta

   
   
 
Teresa Margolles racconta. Al PAC, presentazione del catalogo di Ya Basta Hijos de Puta
pubblicato

Domenica, 2 dicembre, alle 17.30, al PAC di Milano si presenterà il catalogo di "Ya Basta Hijos de Puta”, mostra di Teresa Margolles. L’esposizione, visitabile dal 28 marzo al 20 maggio 2018, era incentrata sui tabù della morte e della violenza, indagati in relazione alle disuguaglianze sociali ed economiche presenti attualmente in molte nostre realtà quotidiane. Margolles, per anni, ha lavorato a Ciudad Juárez, luogo al confine tra Stati Uniti e Messico, la città del femminicidio, dove dal 1993 al 2005 pare siano state quasi 5mila le mujeres uccise. "Ora basta figli di puttana” non è solo un messaggio tra bande di narcos che usano cadaveri come display con i quali sfidarsi e avvertirsi, ma un atto di resistenza. «Inizio con Juárez, però attraverso le madri delle donne assassinate e scomparse lancio un messaggio universale. Un messaggio che vuole essere incalzante nella ricerca delle ragazze di cui si sono perse le tracce. Voglio "aumentare” questo urlo. E anche se queste madri non sono mai state ascoltate credo che la mia posizione di artista possa dargli eco, e aprire più frontiere alla loro voce», dichiarò Margolles in una nostra intervista. In occasione della presentazione del catalogo, edito da Silvana Editore, interverranno Domenico Piraina, Ferran Barenblit, Francesca Guerisoli, Angel Moya Garcia e Diego Sileo, oltre alla stessa Margolles.
 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram