Oltre l’arte. Gli oggetti più costosi di sempre 3119 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
15/12/2018
A Milano, le case dei libri. Vendita, scambio e mostra, sul filo dell’arte
14/12/2018
L’universo in bottiglia. Ilaria Vinci si aggiudica l’ottava edizione del Menabrea Art Prize
14/12/2018
La casa sull'albero progettata dall'architetto Will Beilharz
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

Oltre l’arte. Gli oggetti più costosi di sempre

   
   
 
Oltre l’arte. Gli oggetti più costosi di sempre
pubblicato

Dicembre è tempo di bilanci e di classifiche. Noi iniziamo con gli oggetti che hanno realizzato prezzi record in asta, opere d’arte escluse. 
Il diamante più costoso del mondo è CTF Pink Star, il più grande diamante rosa internamente perfetto che il Gemological Institute of America abbia mai classificato. Il diamante con anello da 59,6 carati è stato estratto nel 1999 da De Beers in Africa e misura 1,06 pollici per 0,81 pollici ed è stato venduto per 71,2 milioni di dollari. 
Quale se non Ferrari poteva essere il marchio dell’auto più cara di sempre? 48,4 milioni per una Ferrari degli anni '60, spesso vista come il "Santo Graal" del mondo dell'auto da collezione: ne sono stati realizzati solo 36 esemplari, e tutti sono ancora in funzione. 
Una grande perla a forma di goccia, che pende da un arco tempestato di diamanti, di proprietà della Regina di Francia Maria Antonietta ha raggiunto l'asta circa 200 anni dopo a Ginevra da Sotheby’s vendendo per 36 milioni di dollari. 
La prima moneta mai emessa dalla zecca federale degli Stati Uniti è diventata anche la moneta più cara: 10 milioni per il Flowing Hair Silver Dollar, emesso nel 1794 circa e composto per il 90 percento di argento e per il 10 percento di rame.
5 milioni e mezzo è il prezzo record pagato per un abito, il vestito bianco da sempre legato all’immagine iconica di Marylin Monroe mentre cerca di coprirsi su una griglia della metropolitana. 
E poi ancora, la bottiglia di vino più cara è una bottiglia rara del 1945 di Romanée Conti costata 558mila dollari, la locandina originale di Dracula del 1931 con un'illustrazione epica dell'attore Bela Lugosi è stata venduta per 525mila dollari e infine 302mila dollari sono stati spesi per una Barbie progettata dal gioielliere australiano Stefano Canturi. 

 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 

Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram