Le stanze surreali di Chris Engman 3077 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
23/01/2019
L’Africa di Sebastiao Salgado, in un caffe letterario di Reggio Emilia
23/01/2019
Aperto il nuovo bando di Italian Council. 621mila euro per l’arte contemporanea
22/01/2019
A Cremona il sindaco vieta i rumori. Via alle registrazioni del suono dei violini di Stradivari e del Guarneri
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

Le stanze surreali di Chris Engman

   
   
 
Le stanze surreali di Chris Engman
pubblicato

Nelle opere di Chris Engman, spazi chiusi ospitano al loro interno oceani, foreste e deserti. Composte spesso anche da pannelli di compensato posizionati in modo da formare soffitto, pavimento e tre pareti laterali, le installazioni dell’artista inglese riproducono paesaggi suggestivi, creati dalla sovrapposizione di circa 300 fotografie. Lo spettatore deve studiare attentamente ogni frammento: tra boschi, torrenti, grotte e cieli pieni di nuvole, il centro del lavoro di Engman è la tensione tra illusione e materialità, e non il semplice inganno ottico.


 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 

Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram