I prismi di Hou de Sousa per Washington DC 3079 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
23/01/2019
L’Africa di Sebastiao Salgado, in un caffe letterario di Reggio Emilia
23/01/2019
Aperto il nuovo bando di Italian Council. 621mila euro per l’arte contemporanea
22/01/2019
A Cremona il sindaco vieta i rumori. Via alle registrazioni del suono dei violini di Stradivari e del Guarneri
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

I prismi di Hou de Sousa per Washington DC

   
   
 
I prismi di Hou de Sousa per Washington DC
pubblicato

Corde fluorescenti tese all’interno di nove telai di acciaio. Ecco in cosa consiste l’ultimo lavoro creato dallo studio di architettura Hou de Sousa per Washington DC. L’installazione, in mostra al Waterfront Park, è stata pensata per offrire una "caleidoscopica esperienza composta da luce, colore e spazio”: ogni reticolo infatti, che varia per forma e dimensione, produce l’effetto moiré, una distorsione visiva che avviene quando due trame uguali si sovrappongono, e che crea un terzo motivo ondulato. Quando i visitatori guardano o camminano attorno a "Prismatic”, hanno la percezione che le superfici statiche luminose siano in realtà in movimento.
 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 

Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram