Un mese a Buenos Aires. Ultimi giorni per il Premio Italia-Argentina per l’arte 3078 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
19/04/2019
Whisky e arte a go go, nella nuova distilleria di Bob Dylan
18/04/2019
Cannes 2019: ecco tutti i film in concorso alla 72esima edizione del Festival
18/04/2019
Weekend romantico nella Maison Blu di Monet a Giverny
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

Un mese a Buenos Aires. Ultimi giorni per il Premio Italia-Argentina per l’arte

   
   
 
Un mese a Buenos Aires. Ultimi giorni per il Premio Italia-Argentina per l’arte
pubblicato

C’è tempo fino a lunedì, 18 febbraio, per partecipare al Premio Italia–Argentina per l’Arte. In palio, due residenze di un mese a Buenos Aires. I vincitori, che saranno individuati attraverso selezione concorsuale, vivranno un’intensa esperienza nella vivace realtà culturale dalla capitale argentina, con il tutoraggio dell’Istituto Italiano di Cultura, in occasione della fiera di arte contemporanea ArteBa, che si terrà dall’11 al 14 aprile 2019. L’iniziativa è riservata ad artisti italiani di età compresa tra i 18 e i 35 anni, che abbiano all'attivo almeno una mostra personale e una collettiva, oltre a un'adeguata conoscenza della lingua spagnola. 
Il premio è promosso dal MAECI-DGSP Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale-Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese, dall’Istituto Italiano di Cultura di Buenos Aires e dall’Istituto Garuzzo per le Arti Visive (IGAV), in attuazione del Memorandum d’intesa tra il MAECI e il Ministero della Cultura della Repubblica Argentina, siglato a Buenos Aires l’8 maggio 2017. 
Le due borse prevedono un biglietto aereo a/r, l’assicurazione sanitaria e la copertura dei costi di vitto, alloggio e produzione delle opere da realizzare durante il mese di residenza. 
La domanda di partecipazione è compilabile sul sito dedicato. La comunicazione del nome degli artisti vincitori avverrò a marzo 2019, mentre l’attivazione delle residenze ad aprile 2019. 

In alto: foto di Niccolò Masini
 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 

Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram