Gli abiti di Claudia Cardinale all’incanto 3087 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
16/07/2019
Riaperte al pubblico due delle piramidi più antiche d’Egitto
15/07/2019
Una cooperazione Carabinieri-FBI riporta in Italia due preziosi reperti dagli USA
15/07/2019
Un nuovo libro ci fa entrare nella mente di Jean-Michel Basquiat
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

Gli abiti di Claudia Cardinale all’incanto

   
   
 
Gli abiti di Claudia Cardinale all’incanto
pubblicato

Sotheby’s annuncia la vendita di 130 capi d’alta moda e prêt-à-porter dall’armadio di Claudia Cardinale, icona e star del cinema degli anni sessanta. Considerata una delle più grandi attrici del suo tempo la Cardinale aveva occhio per abiti chic e allo stesso tempo sensuali che enfatizzavano il suo straordinario talento. Sotheby’s con quest’asta farà risplendere la sua bravura non solo nel saper recitare, ma anche nel vestire alla perfezione.
I 130 capi in asta sono stati realizzati dai migliori stilisti italiani dell’epoca, tra questi ricordiamo: Emilio Schuberth, Roberto Capucci, Irene Galitzine, Barocco e Balestra, così come Nina Ricci, che vestiva regolarmente l'attrice negli anni '60.  La vendita darà la possibilità di acquistare abiti indossati quotidianamente dall’attrice e alcuni riservati ad occasioni particolari come eventi cinematografici internazionali, tra cui gli Academy Awards a Los Angeles, il Festival del cinema di Cannes, quello di Venezia e di Berlino.
Tra i pezzi di punta c’è un abito lungo in organza ricamato con motivi floreali, indossato da Claudia Cardinale per la sua prima apparizione al Festival di Cannes nel 1961 (stimato tra 3mila e 4mila dollari); un tubino interamente ricoperto di paillettes nere e ornato di fiori rosa e blu con una stima alta di 8mila dollari di Nina Ricci che l’attrice indossava al 37° Academy Awards di Los Angeles nel 1965 come presentatrice accanto a Steve McQueen. Altri che ricordano i suoi più grandi ruoli come l’elegante pigiama in shantung color avorio ricamato con perline d’argento, di Irene Galitzine (3mila e 500 dollari - 5mila dollari) nel film The Pink Panther di Blake Edwards (1963). L’abito da cocktail ornato di petali neri di Nina Ricci (2mila e 500 e 3mila e 500 dollari) indossato nella scena finale del film The Magnificent Cuckold diretto da Antonio Pietrangeli (1964). Il cappotto di pelle abbottonato con cinturini multipli (2mila - 3mila dollari) nel film A Fine Pair di Francesco Maselli (1968), in cui l’attrice appare accanto a Rock Hudson; e il costume da bagno nero (da 500 a 700 mila) prodotto da Cole of California nel film The Leopard di Alain Delon.
Gli abiti saranno in mostra nella sede parigina della casa d’aste dal 2 al 4 luglio, mentre l’asta si terrà online dal 28 giugno al 9 luglio. (Elisabetta Melchiorri)

 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 

Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram