La Collezione Cerruti a Rivoli 3074 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
20/05/2019
Party like an Architect. Gli studi di architettura di Napoli si presentano, con Camparisoda
20/05/2019
Spolverare la memoria. Le scuole di Roma ricordano le vittime del nazismo
20/05/2019
Manifesto per una Bauhaus viva più che mai. La mostra targata RUFA al Pastificio Cerere
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

La Collezione Cerruti a Rivoli

   
   
 
La Collezione Cerruti a Rivoli
pubblicato

A Rivoli oggi, 3 maggio, l’apertura ufficiale di Villa Cerruti, che sarà accessibile al pubblico da domani, 4 maggio. La villa con la sua straordinaria collezione d’arte, mai esposta fino ad ora e raccolta dall’imprenditore torinese Francesco Federico Cerruti (Genova, 1922 – Torino, 2015), sarà visitabile grazie ad un accordo siglato nel 2017 tra il Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea e la Fondazione Francesco Federico Cerruti per l’Arte, di cui è direttrice Carolyn Christov-Bakargiev, direttrice del Castello di Rivoli. 
Cerruti sviluppò la sua collezione nei decenni, parallelamente alla sua attività di imprenditore che riuscì a trasformare una piccola azienda di famiglia andata distrutta durante le guerra in un impero, attraverso sua capacità di innovare il campo della legatoria. «La raccolta di opere, iniziata alla fine degli anni Sessanta - ha raccontato l’istituzione -, rappresenta un unicum nella storia del collezionismo privato italiano, difficilmente paragonabile ad altre in Europa e al mondo. Il grande progetto dell’imprenditore ebbe inizio con l’acquisto di un inchiostro e acquarello su carta del 1918 di Kandinsky, e si arricchì negli anni, arrivando a contemplare quasi trecento opere scultoree e pittoriche, che spaziano dal medioevo al contemporaneo, a cui si aggiunsero quasi duecento libri rari e antichi, legature, fondi oro, e più di trecento elementi di arredo tra i quali tappeti e scrittoi di celebri ebanisti: un viaggio nella storia dell’arte, dai mobili alle arti antiche, dal Rinascimento all’Ottocento fino alla modernità. Capolavori dei principali artisti al mondo, dalle opere di Segno di Bonaventura, Agnolo Gaddi e Pontormo fino a quelle di Renoir, Modigliani, Klee, Boccioni, Balla, Magritte, per arrivare a Bacon, Burri, Warhol, De Dominicis e Paolini».
«Il nuovo polo museale Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea - Collezione Cerruti – ha spiegato l’istituzione alla stampa - è il risultato di un progetto ambizioso, che riporta alla collettività nazionale e internazionale un patrimonio inestimabile grazie all’importante sinergia tra istituzioni pubbliche e private.
La collaborazione ha conferito al primo museo dell’Arte Contemporanea italiano la cura, lo studio, la valorizzazione e la gestione di questo eccezionale corpus di opere, frutto della ricerca di Francesco Federico Cerruti, uno tra i più importanti collezionisti europei». Una forte interazione tra il patrimonio conservato e gli artisti contemporanei inizierà già dal prossimo 12 maggio, quando con la curatele di Carolyn Christov-Bakargiev, prenderà il via il progetto "By Artists: from the Home to the Museum, from the Museum to the Home”, una serie di commissioni di opere a più di trenta artisti internazionali, che renderanno omaggio alle opere della Collezione Cerruti. Per il primo appuntamento ci saranno opere di Anna Boghiguian, Alex Cecchetti, Liu Ding, Camille Henrot, Giuseppe Penone, Susan Philipsz, Seth Price, tra gli altri. Inoltre partecipano a questo progetto artisti quali Roberto Cuoghi, Mario García Torres, Michael Rakowitz, James Richards, Wael Shawky, Elisa Sighicelli e Adrián Villar Rojas. (Silvia Conta)

La Collezione Cerruti
Villa Cerruti
Dal 4 maggio 2019 al 30 aprile 2029
Castello di Rivoli
Museo d'Arte Contemporanea
Piazza Mafalda di Savoia, Rivoli (TO)
Opening: 3 maggio 2019 (su invito) 
Orari: da giovedì a domenica dalle 10.00 solo con visita guidata. Giovedì e venerdì ultimo ingresso ore 16.15. Sabato, domenica e giorni festivi ultimo ingresso ore 17.45. Alla Collezione Cerruti si accede accompagnati, massimo 12 persone a turno con navetta dal Castello di Rivoli. La visita è riservata ai maggiori di 14 anni. Dal Castello di Rivoli alla Collezione Cerruti è disponibile una navetta di collegamento a/r (orari e tariffe sul sito del museo).
www.castellodirivoli.org, info@castellodirivoli.org 


 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 

Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram