58 Biennale/5. Cosa vediamo oggi? Alterazioni Video, cooking performace e George Baselitz 3060 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
22/07/2019
Partecipa all'edizione 2019 di Fuori Fuoco Moak e racconta il caffè in tutte le sue forme
22/07/2019
Da Noto, in partenza per la Luna, con Photology Air
22/07/2019
Addio a Ilaria Occhini, volto gentile e notissimo di cinema, teatro e tv
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

58 Biennale/5. Cosa vediamo oggi? Alterazioni Video, cooking performace e George Baselitz

   
   
 
58 Biennale/5. Cosa vediamo oggi? Alterazioni Video, cooking performace e George Baselitz
pubblicato

Mercoledì, 8 maggio. Secondo le previsioni, oggi a Venezia le temperature oscilleranno tra i 13 e i 16 gradi, mentre il cielo sarà coperto da grigi nuvoloni che, nel pomeriggio, si esprimeranno in tutta la loro biblica potenza. Pare che andrà avanti così fino a tarda serata ma non fatevi scoraggiare, perché cose da vedere e da fare ce ne sono tante. Ecco alcuni nostri consigli. 
Iniziamo con V–A–C Foundation che, dalle 12 alle 19, presenta The New Circus Event, un evento pubblico di tre giorni, a cura di Alterazioni Video, di fronte alla sua sede a Palazzo delle Zattere, 1401 Dorsoduro, dove sarà visitabile anche "Time, Forward!”, collettiva incentrata sul tema del tempo, con artisti come, tra gli altri, Haroon Mirza, Trevor Paglen e Walid Raad. L’istituzione, fondata a Mosca nel 2009, è impegnata nella produzione di progetti di arte contemporanea e dal 2010, in occasione della Biennale, ha proposto artisti emergenti di area russa in dialogo con artisti internazionali, come per Pawel Althamer, Anatoly Osmolovsky, Arseny Zhilyaev e Mark Dion. Dal 2017 risiede stabilmente a Palazzo delle Zattere e, per questa occasione, celebrando il centesimo anniversario della nascita del Circo di Stato russo, ha chiesto ad Alterazioni Video di ripensare all’idea di Circo, per inserirla nel contesto della cultura visiva contemporanea. Nel corso dei tre giorni, Alterazioni Video metterà in discussione il concetto di circo attraverso un’installazione site specific a cui parteciperanno performer selezionati dagli artisti dopo una serie di viaggi in India, Russia, Giappone, America e Italia. 
Dalle 10 alle 20, alla Chiesa delle Penitenti, in Fondamenta Cannaregio, Brooklyn Rail, casa editrice indipendente con sede a New York, presenterà Social Environment, un’ampia collettiva curata da Phong Bui e Francesca Pietropaolo, accompagnata da un calendario di talk e performance. La mostra riunisce 73 artisti di diverse generazioni e background distanti, le cui opere invitano alla consapevolezza critica sulla fragilità della natura e della vita umana. In mostra, le opere di Shoja Azari e Shahram Karimi, Lauren Bon, Julian Charrière, Newton Harrison, Wolfgang Laib, Maya Lin, Shirin Neshat, Amy Sillman, Kiki Smith, Rirkrit Tiravanija, Tomas Vu, Jack Witten e Lisa Yuskavag. Dalle 17 alle 18, lettura di poesie con Milli Graffi, Luigi Ballerini, John Giorno, Vincent Katz e Monica de la Torre, mentre dalle 18 alle 20, imperdibile la cooking performance di Rirkrit Tiravanija e Tomas Vu. 
Chiudiamo con alle Gallerie dell’Accademia, in Campo della Carità Dorsoduro, per una retrospettiva dedicata a George Baselitz. L’esposizione, a cura di Kosme de Barañano, ripercorrerà tutti i periodi e gli snodi cruciali dei sessant’anni di carriera dell’artista tedesco, attraverso dipinti, disegni, grafiche e sculture. In mostra, una serie di lavori raramente esposti che esplorano il rapporto di Baselitz con l’Italia e la tradizione accademica. ‹‹Sono felice di essere stato invitato a presentare il mio lavoro all’Accademia a Venezia. Conosco bene la città e il museo da tempo ed è un piacere lavorare con Kosme de Barañano ad un progetto fortemente originale››, ha dichiarato l’artista.
 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 

Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram