Un viaggio nell’essenza dei materiali. Opere di Giorgio Bevignani da Augusta 1966, a Bologna 3076 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
21/05/2019
Mibac: c'è il via agli elenchi dei professionisti dei beni culturali
21/05/2019
Stanco e malinconico. Il secondo ritratto di Leonardo da Vinci in mostra a Buckingham Palace
21/05/2019
Con i tutorial della British Library puoi realizzare il tuo manoscritto medievale
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

Un viaggio nell’essenza dei materiali. Opere di Giorgio Bevignani da Augusta 1966, a Bologna

   
   
 
Un viaggio nell’essenza dei materiali. Opere di Giorgio Bevignani da Augusta 1966, a Bologna
pubblicato

Negli spazi di Augusta 1966, a Bologna, si è svolto previsto l'evento "dalla Potenza all'Essenza. From A to B” esposizione delle opere dell'artista Giorgio Bevignani, a cura di Silvia Grandi e Jannik Pra Levis. È il viaggio il volano in cui s'innesta l'esposizione, come già intuibile dall'accostamento in incipit delle due opere I'm ready to live e Soul of the Dawn che ricorda l'Esodo di Mosè e l'episiodio biblico dell'apertura delle acque del Mar Rosso. In mostra anche Il grande Muro Blu (1989), il trittico Kin'yobi, frame dalla serie Al-gher, Silenzio Nudo, Extra-Liz e quattro opere dalla serie Iridi. Sarà anche possibile ammirare EosEco,una grande scultura sferoidale incentrata sul tema della luce in cui più fortemente è presentata la sperimentazione sui materiali, cara a Bevigniani. 
Si è detto un viaggio, non solo artistico tra le opere – tra cui alcuni lavori inediti e composizioni site specific presentati come corpo unico – ma nello spazio: un percorso in dialogo con lo stile industriale, asettico e in un certo senso anestetico di Augusta 1966. Un viaggio che è infine anche un tempo musicale, accompagnato dalle composizioni ispirate alle opere del maestro Luigi Bellino. La parte della potenza è invece materia meccanica con la presentazione della nuova BMWX7. 
Ce n'è per tutti i gusti insomma, con l'auspicio che l'equilibrio tra le varie componenti sia in piacevole equilibrio. Il ricavato della serata sarà devoluto in beneficenza a favore della Clinica Pediatrica Gozzadini dell’Ospedale Sant’Orsola di Bologna. (Paola Pluchino)
 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 

Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram