Bauer, Ciancimino e Giaconia da Gilda Lavia 3083 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
19/07/2019
A settembre, a Roma apriranno le porte di una nuova Fondazione
19/07/2019
Addio a Mattia Torre, raffinato autore di teatro e tv, padre della serie Boris
19/07/2019
Il segreto di Stonehenge? Secondo un recente studio, era il lardo
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

Bauer, Ciancimino e Giaconia da Gilda Lavia

   
   
 
Bauer, Ciancimino e Giaconia da Gilda Lavia
pubblicato

Alla Galleria Gilda Lavia di Roma inaugura oggi, 1 luglio, la collettiva "Affecting" che pone in dialogo opere di Marc Bauer (1975, Ginevra), Gabriella Ciancimino (1978, Palermo) e Oscar Giaconia (1978, Bergamo). «L’aggettivo inglese che dà il titolo all’esposizione, - ha spiegato la galleria nel comunicato stampa - vuole racchiudere e restituire un senso di avvicinamento e contaminazione, di incontro/scontro tra differenti linguaggi e percorsi artistici che dialogano negli spazi della galleria, ognuno con le proprie unicità».
In quest’ottica, nell’intervento in mostra di Marc Bauer - ha proseguito la galleria - «una serie di disegni su carta che conservano il carattere fugace, sfocato, delle immagini mentali e dei ricordi, saranno in relazione tematica e visiva con un wall drawing realizzato per l’occasione». «Un intervento site specific sulle pareti della galleria, - condensa, invece, - la base gestuale e iconografica tipica del lavoro di Gabriella Ciancimino: in una fitta giungla di segni e pattern decorativi, trovano spazio i movimenti inconsci del processo creativo così come le tematiche che animano la ricerca dell’artista». Le opere presentate da Oscar Giaconi, infine, sono popolate da «creature-relitto, combattimenti celati dalla voluta ambiguità dell’immagine, colonne rovesciate. Nei due dipinti realizzati appositamente per l’occasione il sinthomo, la traccia ed il residuo sono le chiavi con le quali osservare la densità primitiva degli assemblaggi, che oscillano tra dato biologico e artificiale».
Abbiamo posto alcune domande allo staff della galleria Gilda Lavia. 
Come è nata la mostra "Affecting" e qual è il suo concept?
«La mostra nasce dall’idea di unire tre artisti in una collettiva interessante e di un certo spessore nonostante il periodo estivo. "Affecting” nasce dalla necessità di unire tre artisti che la galleria ha sempre seguito e che ha voluto fortemente insieme». 
Come avete selezionato i tre artisti invitati e quali aspetti delle loro ricerche, in particolare, vi hanno portati a riunire le loro opere in una mostra?
«La selezione degli artisti è avvenuta seguendo il gusto per la ricerca, formale e concettuale, che rispecchia le linee guida della galleria. Nonostante i loro lavori abbiano delle specificità marcatamente differenti, non è stato difficile trovare dei progetti interessanti da far coesistere.
L’idea di proporre un ”incontro/scontro” è stata molto stimolante e speriamo che il pubblico apprezzi».
Come si inserisce questa mostra nella programmazione della Galleria Gilda Lavia? 
«Questa è una mostra molto importante perché per la prima volta c’è una collaborazione con altre due gallerie, riguardo a Marc Bauer ed Oscar Giaconia, e perché segna l’inizio di un percorso di lavoro con l’artista Gabriella Ciancimino». 
Potete già darci qualche informazione sulla programmazione dell'autunno?
«Possiamo anticipare che il prossimo ottobre ci sarà la mostra personale di Leonardo Petrucci». (Silvia Conta)

Marc Bauer, Gabriella Ciancimino, Oscar Giaconia 
"Affecting” 
Dall’1 luglio al 27 settembre 2019
Galleria Gilda Lavia 
Via dei Reti 29/C, Roma
Opening: 1 luglio 2019, alle 19.00
Orari: dal martedì al sabato, dalle 14.00  alle 19.00 (la mattina e la domenica solo su appuntamento)
www.gildalavia.it, info@gildalavia.it

 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 

Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram