fototalking - intervista a Guido Guidi 3113 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
17/07/2019
Per il compleanno di Frida Kahlo, regalati la sua nuova collezione beauty
17/07/2019
Nuova vita per il World Trade Center, che riparte con un Centro d’Arti Performative
16/07/2019
Riaperte al pubblico due delle piramidi più antiche d’Egitto
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

fototalking
intervista a Guido Guidi

   
 Docente e soprattutto fotografo di fama internazionale, Guido Guidi ci espone il suo punto di vista sulla fotografia degli ultimi anni… Roberto Maggiori 
 
pubblicato
Come docente di fotografia hai una posizione privilegiata per vagliare la giovane fotografia italiana: dove puntano l'obiettivo i giovani fotografi o, se preferisci, come?
Come docente non ho una posizione privilegiata..., quello che posso dire è che sono molto interessati alla fotografia come diario, alle volte con modalità troppo naiv, ma il diario e il corpo sono al centro dei loro interessi.

Cosa pensi della fotografia attuale, quella di tendenza che27488 troviamo nei musei e nelle riviste? (mi riferisco ai vari Gursky, Goldin, Wall, Ruff, Serrano, Lorca DiCorcia, Neshat, Beecroft, Botto & Bruno, Basilico, ecc.)
Come al solito nelle riviste, anche o forse soprattutto specializzate, la “buona” fotografia deve essere “impressionante”... e i nomi che mi fai sono troppi e diversi.

C'è qualche autore contemporaneo che ti piace particolarmente?
Mi piacciono molto W. Eggleston, S. Shore, Citristenberry, P. Graham, J. Gossage e Lee Friedlander.

Per quali motivi li apprezzi?
Per la veste molto semplice delle loro fotografie che però nasconde una straordinaria complessità. Le loro fotografie sembrano prive di stile, ma mentre ci parlano del mondo, ci parlano dellaguido guidi fotografia stessa. Usano questo medium con una modalità che permette alle loro fotografie di essere presenti ma non opache; infine perchè questi autori concedono poco o nulla alla moda e alle modalità del mercato dell'arte.

Cosa pensi delle stampe di grandi dimensioni?
Sono impressionanti, ma nascondono e anche troppo bene, un grande desiderio di imporsi sulle altre e anche nel mondo del mercato.

E della fotografia digitale? (ad esempio Erwin Olaf o Jeff Wall)
Non ha ancora scoperto la propria specificità e possibilità; da un lato imita la fotografia che conosciamo già e dall’altro la pittura, nei modi di poter correggere e migliorare l’aspetto del mondo.

Per quanto ti riguarda, a quali lavori ti stai dedicando ultimamente?
Diversi, l’insegnamento ad guido guidi esempio, devo concludere due progetti di libro che dovrebbero uscire nei prossimi mesi, e poi ho due o tre progetti di cui ancora preferisco non parlare.

concludo tutte le interviste con la stessa domanda: quale futuro per la fotografia?
Non sono un indovino... non lo so!

articoli correlati
Strada Ovest – Guido Guidi
Arte, didattica, fotografia. Guido Guidi a Ravenna
Intervista ad Augusto Pieroni
link correlati
Guido Guidi
Guido Guidi fotografa il lavoro dell’architetto Carlo Scarpa
Videointervista a Guido Guidi

roberto maggiori


Guido Guidi (Cesena 1941) ha esposto alla Biennale di Venezia, al Pompidou di Parigi, al Guggenheim di New York. Dal 1998 insegna all’Accademia di Belle Arti di Ravenna e dal 2001 è docente del Laboratorio di Fotografia presso il corso di laurea specialistica in Arti Visive allo IUAV di Venezia.

[exibart]
 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
le altre recensioni di Roberto Maggiori
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
indice dei nomi: Augusto Pieroni, Beecroft, Botto, Carlo Scarpa, Dem, Erwin Olaf, Guido Guidi, Jeff Wall, Lee Friedlander, Roberto Maggiori, Rossi, Serrano
 

5 commenti trovati  

05/03/2012
michele
un grande artista ampiamente sottovalutato

03/04/2010
cr
Christenberry!

02/02/2003
jean
è vero! la rubrica di fotografia è moltomolto interessante :)

02/02/2003
luisa
Roberto,
complimenti per il tuo lavoro che stai portando avanti su Exibart.
sei bravo, ciao


31/01/2003
fabio
http://carrarifiori.exibart.com

Vi invito ad ammirare le fotografie di copertina di Guidi per la collana "Indicativo Presente" curata dallo scrittore Giulio Mozzi per Sironi Editore (www.sironieditore.it).


Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram