Hans Hartung - In principio era il fulmine 3116 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Exibart.segnala
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva TRIENNALE BOVISA ​ Via Raffaele Lambruschini 31 Milano 20156

Milano - dal 21 novembre 2006 all'undici marzo 2007

Hans Hartung - In principio era il fulmine
[leggi la recensione]

Hans Hartung - In principio era il fulmine
[leggi la recensione]

 [Vedi la foto originale]
TRIENNALE BOVISA
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Raffaele Lambruschini 31 (20156)
+39 02724341 , +39 0236577801
biglietteria.bovisa@triennale.it
www.triennalebovisa.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

La prima mostra che apre le grandi esposizioni di Triennale Bovisa è dedicata a Hans Hartung e raccoglie una selezione di più di 200 tele realizzate dall’artista dal 1922 a Dresda al 1989 (anno della morte) ad Antibes
orario: 11-24, chiuso il lunedì
(possono variare, verificare sempre via telefono)
vernissage: 21 novembre 2006. ore 22
editore: 5 CONTINENTS
curatori: Amnon Barzel, Cristiano Isnardi
autori: Hans Hartung
genere: arte contemporanea, inaugurazione, personale

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

 
comunicato stampa
La prima mostra che il 22 novembre apre le grandi esposizioni di Triennale Bovisa è dedicata a Hans Hartung e raccoglie una selezione di più di 200 tele realizzate dall’artista dal 1922 a Dresda al 1989 (anno della morte) ad Antibes. Insieme ai quadri, in mostra saranno visibili anche molti disegni a china dell’artista, schizzi e disegni preparatori nonché circa 50 fotografie originali e altro materiale d’archivio.

Hartung viene presentato non solo come maestro-innovatore della pittura del Novecento, ma anche come figura poliedrica, interessato a “sconfinamenti” in altri ambiti artistici. In una parte dell’esposizione viene approfondito il suo interesse per l’architettura, che si lega indissolubilmente alle esperienze biografiche, e un’altra sezione è dedicata ai risultati della sua ricerca nell’ambito della fotografia. In particolare, conoscendo gli ambiti di interesse del pubblico della Triennale, viene dato maggior rilievo alle fotografie di Hartung dedicate all’architettura.
 
trovamostre
@exibart on instagram