Selfportrait. A show for Bethlehem 3134 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva CAM - CASORIA CONTEMPORARY ART MUSEUM ​ Via Calore Casoria 80026

Casoria (NA) - dal 16 dicembre 2006 al 16 gennaio 2007

Selfportrait. A show for Bethlehem

Selfportrait. A show for Bethlehem

 [Vedi la foto originale]
CAM - CASORIA CONTEMPORARY ART MUSEUM
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Calore (80026)
+39 0817576167 , +39 3475999666
info@casoriacontemporaryartmuseum.com
www.casoriacontemporaryartmuseum.com
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

182 artisti presentati, 82 opere multimediali, audio, video e fotografiche, 100 testi di scrittura creativa e poesia visiva
biglietti: free admittance
vernissage: 16 dicembre 2006. ore 18.30
curatori: Agricola de Cologne, Antonio Manfredi
genere: fotografia, arte contemporanea, altro, collettiva
web: www.mediaartcologne.org

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

 
comunicato stampa
Questa mostra itinerante vuole essere un messaggio di pace e solidarieta' di 182 artisti provenienti da circa 70 nazioni e sara' presentata a luglio nella Kahf Gallery del Bethlehem International Center, ad ottobre nella Citta' di Colonia in Germania agli inizi di dicembre al Museo Arte Contemporaneo (MAC) Santa Fe/ Argentina ed avra' la sua conclusione il 16 dicembre del 2006 con la presentazione al Casoria Contemporary Art Museum che ne acquisira' l’intera collezione.

Betlemme e' stata un simbolo di pace per piu' di 2000 anni per le 3 piu' importanti religioni del mondo ma da tempo sta scomparendo insieme all’intera terra santa dietro un muro. Con le loro opere multimediali, audio, video, fotografiche, di scrittura creativa e di poesia visiva, gli artisti partecipanti superano simbolicamente questo muro e i conflitti tra Israele e la Palestina, diventando cosi' messaggeri di pace.

L'evento non vuole essere solo un messaggio di solidarieta' nonostante la complessa situazione politica del momento, ma rappresenta anche l'immagine di una cultura libera, indipendente e priva di confini. L'uso dei nuovi mezzi tecnologici di comunicazione vuole essere, inoltre, un simbolo di una nuova era, dove i conflitti possono essere risolti tramite la comunicazione.
 
trovamostre
@exibart on instagram