Marco Grassivaro - In the Wind In the Flowers 3065 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
18/12/2018
Stranger Things, dalla serie tv al videogioco in 16-bit
18/12/2018
Oscar 2019: Dogman fuori dalle nomination come miglior film straniero
17/12/2018
Scoperta in Egitto la tomba di un alto sacerdote, perfettamente conservata dopo 4mila anni
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva SPAZIOLELUNE ​ Via Staffette Partigiane 31 Modena 41100

Modena - mer 24 gennaio 2007

Marco Grassivaro - In the Wind In the Flowers

Marco Grassivaro - In the Wind In the Flowers

 [Vedi la foto originale]
SPAZIOLELUNE
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Staffette Partigiane 31 (41100)
+39 059315547 , +39 3497795031
info@spaziolelune.mo.it
www.spaziolelune.mo.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

live performance video–musicale
biglietti: free admittance - con tessera associativa (1 euro)
vernissage: 24 gennaio 2007. ore 21.30
autori: Marco Grassivaro
genere: performance - happening

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

 
comunicato stampa
Mercoledì 24 Gennaio alle ore 21.30 si terrà presso SPAZIOLELUNE (via staffette partigiane 31/b a Modena) una live performance video – musicale dal titolo In the Wind In the Flowers. La performance/concerto unisce insieme il suono delle percussioni a immagini video create appositamente dal giovane videomaker Marco Grassivaro.
Lo spettacolo nasce dalla volontà di indagare quali possibilità visive è in grado di suscitare la sincronia di due mondi tra loro così lontani come il suono ancestrale delle percussioni e quello delle tecnologie video più recenti; il progetto mette in scena gli elementi dell'acqua e della terra smembrati in suoni e visioni, spaziando dalle ambientazioni naturali a quelle più ritmiche ed incisive della musica africana.
Grassivaro Marco è videomaker e attore per il Teatrino Clandestino e collabora come tecnico video con realtà bolognesi nel campo dell'elettronica e della danza. Cristiano Buffolino suona strumenti a percussione della tradizione africana e latinoamericana. tradizione che nei suoi concerti ha spesso intrecciato al jazz o declinato in sperimentazioni originali.
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram