Lauraballa - Chi Es? 3073 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Exibart.loves - Centrale Fies
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva CAFFETTERIA PASTICCERIA VIA BARBERINESE ​ Via Di Davanzello 50 Calenzano 50041

Calenzano (FI) - dal 24 marzo al 18 aprile 2007

Lauraballa - Chi Es?

Lauraballa - Chi Es?

 [Vedi la foto originale]
CAFFETTERIA PASTICCERIA VIA BARBERINESE
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Di Davanzello 50 (50041)
+39 0558819943
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

pittura e illustrazione
orario: 6-20, chiuso domenica e martedì pomeriggio
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 24 marzo 2007. ore 18
curatori: Giuseppe Carrubba
autori: Lauraballa
patrocini: Comune di Calenzano
genere: arte contemporanea, personale

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

 
comunicato stampa
Lauraballa, pittrice e illustratrice, espone la sua nuova ricerca iconografica intorno al sentimento dell'Es, tra provocazioni, riferimenti psicoanalitici e stimolazioni sensuali collegate allo specifico del progetto suggerendo altri riferimenti mentali.

Chi Es? Ovvero chi è l'Es? Sarà un gatto a due teste? L'Es, la nostra parte istintiva, creativa, primordiale, è alle prese con il Domatore e il suo frustino, il Super-io, il senso del dovere che ci indica le regole a cui attenersi; una sfida, come nelle più belle arene dei circhi, aperta e continua che ci coinvolge tutti dalla notte dei tempi.



«Le situazioni fiabesche, rispecchiano la visione magica infantile delle cose, esorcizzando incubi inconsci, placano inquietudini, aiutano a superare insicurezze e crisi esistenziali, insegnano ad accettare le responsabilità e ad affrontare la vita…» (Bettelheim).



Le fiabe, dopo secoli di "tramandazione" orale e poi tradizione scritta, mantengono un forte potere evocativo e simbolico nella tensione esistenziale del processo di crescita dell'individuo e continuano ad incantare con il potere della fascinazione linguistica.

Le immagini della mostra, come in un fantastico circo, descrivono i personaggi di fiabe famose rappresentati nella loro massima trasgressione, come Cappuccetto Rosso con il Lupo al guinzaglio, che partecipa allo spettacolo visivo del mostrarsi, mentre divora con avidità le ciambelle della nonna; dalla tasca si intravede un "Tutto Bosco", la versione campestre del "Tutto Città", utile per esplorare e conoscere nuovi posti senza il timore di perdersi.

I personaggi rappresentano regole e trasgressioni in un continuo rimando circolare che destabilizza l'identità originaria. Attraverso il processo di ribellione alla conformità del reale, rendendo il dolore e la fatica fattori di crescita transizionali, l'Es acquisisce una forma e diviene metafora di conoscenza e coscienza nella storia dell'uomo.



Giuseppe Carrubba

Critico d'arte e curatore



Alla vernice il performer Paolo Becherini, chansonnier e cantastorie, con l'organetto di Barberia.

Coordinamento mostra: Franco Bertini
 
trovamostre
@exibart on instagram