L’Archivio agli Archi 3092 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
15/06/2019
Libri, film, interviste. A Milano, Gucci punta tutto su Harmony Korine
15/06/2019
David LaChapelle firma il calendario Lavazza 2020
14/06/2019
Tutti i segreti per un ritratto postmoderno. Mostra e talk alla RUFA
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva CENTRO COMMERCIALE GLI ARCHI ​ Via Casilina Sud 250 Cassino 03043

Cassino (FR) - dal 15 dicembre 2007 al 13 gennaio 2008

L’Archivio agli Archi

L’Archivio agli Archi
CENTRO COMMERCIALE GLI ARCHI
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Casilina Sud 250 (03043)
+39 0776310294
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Centosette sono le opere in mostra, realizzate da artisti differenti per formazione, progettualità e metodologie espressive, ma legati dalla comune sperimentazione sulle possibilità comunicative ed evocative del libro, inteso come luogo metaforico della libertà dell’arte.
orario: tutti i giorni dalle 9,00 alle 21,00
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 15 dicembre 2007. ore 18
curatori: Teresa Pollidori, Loredana Rea
autori: Claudio Adami, Giovanni Albanese, Bruno Aller, Minou Amirsoleimani, Fernando Andolcetti, Andrea Aquilanti, Franca Bernardi, Mario Maria Bianchi, Paola Binante, Nedda Bonini, Sergio Borrini, Anna Boschi, Vito Capone, Sergio Cena, Fabiola Cenci, Primarosa Cesarini Sforza, Paolo Chirco, Angela Corti, Nicoletta Cosentino, Filli Cusenza, Giulio De Mitri, Carla Della Beffa, Paolo di Capua, Adriano Di Giacomo, Gabriella Di Trani, Marcello Diotallevi, Marisa Facchinetti, Virginia Fagini, Franco Falasca, Vittorio Fava, Luc Fierens, Giovanni Fontana, Giancarla Frare, Delio Gennai, Salvatore Giunta, Paolo Gobbi, Iginio Iurilli, Oan Kyu, Alessio Larocchi, Massimo Luccioli, Vincenzo Ludovici, Francesco Lussu, Ruggero Maggi, Teodosio Magnoni, Giuliano Mammoli, Mauro Manfredi, Fabio Mauri, Linda Mazzanti, Rita Mele, Fabio Melosu, Antonio Menenti, Elisa Montessori, Gian Battista Morana, Bruno Munari, Gianluca Murasecchi, Nadia Nava, Barbara Novelli, Sabrina Oppo, Carmine Palladino, Marina Paris, Luca Patella, Guido Pecci, Gilla Peluso, Michele Peri, Maria Vittoria Petronio, Marisa Pezzoli, Antonio Picardi, Lamberto Pignotti, Pasquale Polidori, Teresa Pollidori, Lydia Predominato, Giustina Prestento, Francesco Puggioni, Punzoetesta, IL=T R, Giuseppe Ravanello, Fernando Rea, Rosella Restante, Cloti Ricciardi, Angelo Ricciardi, Maria Luisa Ricciuti, Anna Romanello, Emanuela Romiti, Francesca Rutigliano, Alba Savoi, Greta Schodl, Marilena Senia, Eugenia Serafini, Elena Sevi, Stefano Soddu, Silvia Stucky, Stefano Trappolini, Anna Maria Vancheri, Manuela Virdis, William Xerra, Oriano Zampieri
telefono evento: +39 065578101
genere: documentaria, arte contemporanea, collettiva, arti decorative e industriali
email: info@archiviolibrodartista.it
web: www.archiviolibrodartista.it

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
L’esposizione, nata dalla stretta collaborazione tra l’Amministrazione Comunale di Cassino e la Direzione del Centro Commerciale Gli Archi, per potenziare attraverso una sinergia di interessi tra pubblico e privato la diffusione della cultura artistica contemporanea, propone al pubblico per la prima volta l’intera collezione dell’Archivio del Libro d’Artista.

Nel 2001 il Comune di Cassino ha istituito l’Archivio e il Centro di Documentazione del Libro d’Artista, ospitati presso la Biblioteca, per accompagnare la Biennale, nata nel 1997: il primo conserva le opere acquisite in un decennio, il secondo custodisce e rende fruibile il materiale documentario sugli artisti che operano in questo specifico settore della ricerca contemporanea. L’idea nasce dalla necessità di colmare un vuoto istituzionale per offrire un servizio importante, raccogliendo la documentazione di duecento artisti che lavorano sul libro d’artista e, anche, un centinaio di opere, donate da quanti hanno partecipato alle diverse edizioni della Biennale. L’insieme delle opere, e della loro relativa documentazione iconografica e critico-bibliografica, senza avere pretese di essere una selezione completa e tanto meno esaustiva, rientra nel progetto più ampio di valorizzazione del Libro d’Artista che l’Amministrazione Comunale ha ormai fatto proprio.

Grazie al Centro commerciale Gli Archi, che prefiggendosi di intraprendere con questa iniziativa un’attività culturale collaterale a quella commerciale, ha offerto gli spazi espositivi e il supporto organizzativo, è oggi possibile mostrare tutte le opere appartenenti all’Archivio, offrendo l’irrinunciabile opportunità di diffondere la conoscenza dei lavori raccolti e delle problematiche di ricerca ad essi legate.

Centosette sono le opere in mostra, realizzate da artisti differenti per formazione, progettualità e metodologie espressive, ma legati dalla comune sperimentazione sulle possibilità comunicative ed evocative del libro, inteso come luogo metaforico della libertà dell’arte.

 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram