Wonderline 2011 New Arte 3078 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
18/06/2019
In Germania, presso la Stadtgalerie Kiel, inaugurata la seconda tappa della mostra del Premio Fondazione Vaf
18/06/2019
Archy Art è il nuovo software per gestire gli archivi d’artista
18/06/2019
VALIE EXPORT vince il Roswitha Haftmann Prize 2019. Il premio alla sua ricerca coraggiosa
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva MUSEO NAZIONALE DELLA SCIENZA E DELLA TECNOLOGIA ​ Via San Vittore 21 Milano 20123

Milano - dall'otto al 17 aprile 2011

Wonderline 2011 New Arte

Wonderline 2011 New Arte
MUSEO NAZIONALE DELLA SCIENZA E DELLA TECNOLOGIA
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via San Vittore 21 (20123)
+39 02485551 , +39 0248010016 (fax)
info@museoscienza.it
www.museoscienza.org
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Si tratta di una mostra-progetto dove pittura moderna, poesia d’avanguardia, musica alternativa, colore e fotografia emozionale si fondono per coinvolgere il visitatore in un’esperienza sensoriale totalizzante.
orario: ore 9.30 alle 22.00
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 8 aprile 2011. ore 19
catalogo: in galleria.
editore: SKIRA
ufficio stampa: LUCIA CRESPI
curatori: Lidia Silanos
autori: Nanni Balestrini, Getty Images, Franco Mussida, Studio Original Designers 6r5 Network, Francesco Roggero
note: ideata e realizzata dallo Studio Original Designers 6R5 Network e allestita in concomitanza con il Salone Internazionale del Mobile e il MiArt. Allestimento A & M Production
Coordinamento grafico Tectonika
Dipinti Francesco Roggero - Studio Original Designers 6r5 Network
Poesie Nanni Balestrini
Fotografie e filmati Getty Images
Musiche e Suoni CPM – Franco Mussida
genere: arte contemporanea, serata - evento

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
WONDERLINE: IL COLORE ATTRAVERSO MUSICA, POESIA, E IMMAGINE IN UNA MOSTRA-PROGETTO AL MUSEO NAZIONALE DELLA SCIENZA E DELLA TECNOLOGIA
CREATO DA STUDIO ORIGINAL DESIGNERS 6R5 NETWORK L’EVENTO MULTISENSORIALE UNISCE ARTE, COMUNICAZIONE, INDUSTRIA E ISTITUZIONI ATTORNO A UN UNICO SOGGETTO: IL COLORE

Dall’8 al 17 aprile il Padiglione Aeronavale del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia ospita “Wonderline 2011 New Arte” , ideata e realizzata dallo Studio Original Designers 6R5 Network e allestita in concomitanza con il Salone Internazionale del Mobile e il MiArt. Si tratta di una mostra-progetto dove pittura moderna, poesia d’avanguardia, musica alternativa, colore e fotografia emozionale si fondono per coinvolgere il visitatore in un’esperienza sensoriale totalizzante.

Wonderline sviluppa un nuovo percorso di idee sul cromatismo e sulle dinamiche percettive che entrano in gioco quando l’espressione artistica incontra la quotidianità emozionale. Il colore, inteso come linguaggio universale, espressione di un mondo interiore complesso e articolato, è il protagonista del progetto.

“Milano, nel panorama internazionale, è una città ricca di novità, suggestioni e tendenze che danno vita a mode, ispirazioni, nuove tecnologie – commenta Francesco Roggero di Studio Original Designers 6R5 Network, ideatore del progetto e autore delle tele esposte – Ecco perché abbiamo deciso di allestire la Mostra a Milano, centro nevralgico di energie che poi spaziano per il mondo.”

La Mostra ha sede nei due piani del Padiglione Aeronavale del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia di Milano e prevede due esperienze diverse.
Entrando nel padiglione, la prima parte “Concept Color – Trend Color – Philosophy Color” è il punto di partenza per l’analisi psicologica del colore illustrata attraverso le teorie di Kandinsky, Itten e Wittgenstein fino agli ultimi sviluppi del pensiero contemporaneo. Proseguendo nello spazio sottostante, ci si addentra nel cuore della Mostra dove si accentua l’esperienza multisensoriale. Si percorrono liberamente le nove sezioni che presentano Pitture, Fotografie, Poesie e Suoni specifici per ogni colore. Il visitatore si muove lungo le tappe dell’intero processo creativo con stimoli uditivi e visivi, da ascoltare, leggere, ammirare attraverso gli spazi dedicati a Creatività (Green Room), Ispirazione (Blue Room), Immaginazione (Violet Room), Inventiva (Orange Room), Tecnologia (Black Room), Sensazione (Turquoise Room), Leggenda (Purple Room), Passione (Red Room) e Emozione (Yellow Room).

“Per Wonderline il colore è luce, visione, lettura di ciò che ci circonda. Colore come vita e natura, come teorie matematiche e scientifiche, come infinite sfumature che leggono le nostre sensazioni e visioni – aggiunge Lidia Silanos, critica d’arte e curatore della Mostra - E non solo, per Wonderline colore è multiculturalismo, cambiamento, evoluzione.”
I sensi saranno stimolati dalla sinergia emozionale prodotta dai dipinti moderni a olio di Francesco Roggero di Studio Original Designersr 6R5 Network, dalle gigantografie e videowall di Getty Images, dalle poesie di Nanni Balestrini e dagli strumenti “parlanti” studiati dal CPM – Centro Professione Musica - di Franco Mussida.

 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram