IL DIRITTO DELL’ARTE 3075 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
17/06/2019
Il documentario dei Beastie Boys realizzato per i 25 anni di “Ill Communication”
17/06/2019
Un bambino di tre anni ha distrutto un’opera di Katharina Fritsch ad Art Basel
15/06/2019
Libri, film, interviste. A Milano, Gucci punta tutto su Harmony Korine
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva ACCADEMIA DELLE BELLE ARTI DI BRERA ​ Via Brera 28 Milano 20121

Milano - mer 6 febbraio 2013

IL DIRITTO DELL’ARTE

IL DIRITTO DELL’ARTE

 [Vedi la foto originale]
ACCADEMIA DELLE BELLE ARTI DI BRERA
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Brera 28 (20121)
+39 02869551 , +39 0286403643 (fax)
comunicazione@accademiadibrera.milano.it
www.accademiadibrera.milano.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

presentazione della nuova collana IL DIRITTO DELL’ARTE edita da SKIRA e curata dall’Avv. Gianfranco Negri-Clementi, di cui esce il primo volume – L’arte, il diritto e il mercato.
L’incontro sarà nella Sala Napoleonica dell’Accademia di Brera mercoledì 6 febbraio alle ore 18.00. Interverranno: Salvatore Carrubba, Gianfranco Negri-Clementi, Massimo Vitta Zelman, Stefano Pizzi, Mario Boselli, Giacomo Campora, Silvia Stabile.
vernissage: 6 febbraio 2013. h 18
editore: SKIRA
genere: presentazione, incontro - conferenza

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
Il Diritto dell’Arte
L’arte, il diritto e il mercato
(vol. 1)

a cura di Gianfranco Negri-Clementi

Il “diritto dell’arte” è un neologismo che vuole indicare un sistema
giuridico complesso: si interessa della disciplina di ogni rapporto che
abbia a che fare con l’opera d’arte e la sua circolazione o con l’artista o
con le varie vicende che possono riguardare tali oggetti o tali soggetti.
È forse il settore del diritto che più abbraccia la totalità delle discipline
giuridiche
(civilistiche
e
commercialistiche,
associativistiche,
pubblicistiche e tributarie; aprendosi anche agli scenari del diritto penale
e dei diritti di proprietà intellettuale e della personalità).
Il “diritto dell’arte” si propone di regolare, proteggere e facilitare
l’esistenza dell’opera creata, e la creazione in sé, come anche la
circolazione e il godimento dell’oggetto artistico. Gli interessi giuridici
coinvolti sono complessi e differenziati, spesso in conflitto tra loro: così
una penetrante visione della funzione educativa e sociale del prodotto
artistico può talora scontrarsi con gli istituti privatistici che tutelano la
proprietà, come elemento di patrimonio individuale. E questo significa
che le problematiche potranno trovare talora soluzioni differenziate, a
seconda che prevalga nello studioso o nel legislatore l’atteggiamento
pubblicistico o quello privatistico.
Sebbene l’arte, nel senso più ampio del termine, includa ogni elevata
creazione umana (cinema, teatro, musica, letteratura e così via), il “diritto
dell’arte”, come usualmente inteso, riguarda prevalentemente le opere
delle arti figurative, plastiche, tattili, visive (scultura, pittura, grafica,
disegno, fotografia, computer art, video art eccetera). Inoltre, il “diritto
dell’arte” è strettamente legato e, in alcuni casi, si sovrappone al “diritto
d’autore” e al “diritto dei beni culturali”, che sono temi specifici cui
dedicheremo una speciale trattazione.

2012, Skira / Negri-Clementi Studio Legale Associato
16,5 x 24 cm, 248 pagine, 52 colori e 10 b/n, cartonato
ISBN 978-88-572-1741-3
€ 60,00
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram