Nuova Didattica Popolare 3093 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
25/06/2019
Un manifesto per l’arte attiva. Al MAXXI, la prima bozza di Art Thinking
25/06/2019
Quattro residenze per il nuovo bando di CURA 2020
25/06/2019
Bill Murray riceverà da Wes Anderson il Premio alla carriera alla Festa del Cinema di Roma
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva GUILMIARTPROJECT ​ Via Italia 30 Guilmi 66050

Guilmi (CH) - dall'otto al 12 agosto 2013

Nuova Didattica Popolare

Nuova Didattica Popolare
Pietro Gaglianò, Nuova Didattica Popolare, 2013
 [Vedi la foto originale]
GUILMIARTPROJECT
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Italia 30 (66050)
guilmiartproject@gmail.com
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Elaborando il bagaglio maturato nel campo della performance, il critico Pietro Gaglianò sperimenta nuove strategie per la comunicazione e la condivisione dell’arte ad un pubblico atipico ed eterogeneo.
orario: giovedì 8 agosto, venerdì 9 agosto, martedì 12 agosto ore 21.00 – 22.30
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 8 agosto 2013. h 20.30
curatori: Federico Bacci, Lucia Giardino
autori: Pietro Gaglianò
patrocini: Comune di Guilmi
genere: arte contemporanea, incontro - conferenza, serata - evento, altro

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
Il programma di residenza GuilmiArtProject, che dal 2007 destabilizza le pratiche progettuali dell’arte operando in un territorio di provincia al di fuori del sistema consolidato, si arricchisce quest’anno della presenza del critico e curatore Pietro Gaglianò, che si occupa da tempo di temi caldi dell’arte contemporanea, quali questioni partecipative e di responsabilità dell’artista. Molto versato alla didattica, che esplica sia tradizionalmente, in lezioni universitarie, che con formati più leggeri quali tavole rotonde, presentazioni, conferenze, Gaglianò è stato invitato per la sua capacità comunicativa con la quale intratterrà il paese abruzzese per 3 serate, in programma come Nuova Didattica Popolare. Il pubblico sarà chiamato a reagire agli stimoli di ciò che l’ospite, bandite le lezioni frontali, metterà in campo e, armato di nuove intuizioni, immagini e storie, sarà messo in grado di aprirsi un varco nel fortino inespugnabile della conoscenza dell’arte solitamente occupato dagli addetti ai lavori. Con le lezioni di Nuova Didattica Popolare, Pietro Gaglianò sarà la miccia e il vettore di una serie di riflessioni collettive sull’arte e sull’esperienza.
Gli incontri dell’8 e 9 agosto si svolgeranno in due piazze di quartiere, Largo Meridione e Piazza del Torrione, entrambe protagoniste di recenti opere di riqualificazione urbana del comune di Guilmi. L’incontro del 12 agosto avverrà sul palco della centralissima Piazza Italia.

GuilmiArtProject è un programma di residenza artistica a cadenza annuale nel comune di Guilmi (Ch), a cura di Federico Bacci e Lucia Giardino. La scelta degli ospiti del 2013 si è indirizzata verso l’artista visivo Fabrizio Prevedello (Padova, 1972) e Pietro Gaglianò (Vibo Valentia, 1975). Completeranno l’articolazione del programma annuale, una serie di eventi paralleli, workshop ed incontri con Emanuela Ascari, Alessandro Carboni, Francesco Eppesteingher ed Enzo Sivillo Fascetto.

Pietro Gaglianò (Vibo Valentia, 1975) Vive e lavora in Toscana. Critico d’arte e studioso dei linguaggi della contemporaneità, contestualmente agli studi di Architettura ha approfondito la conoscenza e l’analisi della cultura visiva contemporanea in tutti i suoi aspetti. I suoi principali campi di indagine riguardano i rapporti tra le pratiche dell’arte visiva e i sistemi teorici della performing art e del teatro di ricerca; il contesto urbano, architettonico e sociale come scena delle pratiche artistiche contemporanee; l’applicazione delle arti alle questioni dell’emergenza geopolitica.
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram