Veronica Bisesti / Antonio Della Guardia - OVER 90 3112 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
14/12/2018
L’universo in bottiglia. Ilaria Vinci vince l’ottava edizione del Menabrea Art Prize
14/12/2018
La casa sull'albero progettata dall'architetto Will Beilharz
13/12/2018
Milano da bere? No, “Milano da Vinci”. Apre il concorso dedicato alla città di Leonardo
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva COBBLER GALLERY ​ Via Rosario Senatore 26 Cava De' Tirreni 84013

Cava De' Tirreni (SA) - dal 31 ottobre al 30 novembre 2013

Veronica Bisesti / Antonio Della Guardia - OVER 90

Veronica Bisesti / Antonio Della Guardia - OVER 90

 [Vedi la foto originale]
COBBLER GALLERY
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Rosario Senatore 26 (84013)
info@cobblergallery.it
www.cobblergallery.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Sono giovanissimi Veronica Bisesti ed Antonio Della Guardia eppure a scorrere le loro opere si rivelano i segni di una avvertita partecipazione al presente
orario: da lunedi a venerdiore 10-18
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 31 ottobre 2013. ore 19.00
catalogo: in galleria. a cura di Ada Patrizia Fiorillo
curatori: Ada Patrizia Fiorillo
autori: Veronica Bisesti, Antonio Della Guardia
genere: arte contemporanea, doppia personale

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

 
comunicato stampa
Giovedì 31 Ottobre 2013, ore 19,00 si inaugura presso HANGRY Gallery in collaborazione con la Galleria Cobbler - Spazio per l’arte contemporanea di Cava de’ Tirreni (SA) la mostra di Veronica Bisesti e Antonio Della Guardia dal titolo OVER 90, a cura di Ada Patrizia Fiorillo.
Con la installazione luminosa Donna/Dona Veronica Bisesti analizza come la natura della donna sia sottoposta allo spietato consumismo della società o come nel lavoro XXX sia evidente la sua condizione di subordinazione.
Nella installazione di Antonio Della Guardia, invece, il dileguarsi di una lunga catena, staccata dalla parete della galleria, affronta il tema della inafferrabilità e la non sottomissione dell’identità dell’artista ai meccanismi del sistema dell’arte.
“…sia Veronica Bisesti, sia Antonio Della Guardia – scrive Ada Patrizia Fiorillo - appaiono molto sensibili nell’afferrare la scena quotidiana, meglio ancora i frammenti di tale scena, i frame cioè che passano veloci davanti ai nostri occhi come ritagli o sintesi di fatti concreti e ben più profondi. Allo stesso modo essi si rendono permeabili nel recepire le espressioni formali con le quali l’attualità dell’arte si propone quotidianamente ed indiscriminatamente nello scenario globale. Eccoli dunque parlare, se pur con piglio diverso, di temi sociali, ed eccoli dunque esprimersi con modalità che spaziano dal disegno alla pittura, dalla fotografia al video fino ad approdare, con evidente versatilità, all’installazione o all’azione.”
Veronica Bisesti, Napoli 1991, vive e lavora a Napoli.
Antonio Della Guardia, Pagani 1990, vive e lavora a Napoli.
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram