Carlo Rocchi Bilancini - Pesci fuor d’acqua 3067 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
20/06/2019
Sull’isola di Than Hussein Clark con Catherine David. Talk da KURA
20/06/2019
Le proiezioni sui monumenti di Londra per promuovere il nuovo album di Thom Yorke
20/06/2019
La pistola con cui si uccise Vincent van Gogh è stata venduta all'asta
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva ORATORIO DI SANT'ANTONIO ​ Piazza Sant'antonio Torgiano 06089

Torgiano (PG) - dal 9 al 17 novembre 2013

Carlo Rocchi Bilancini - Pesci fuor d’acqua

Carlo Rocchi Bilancini - Pesci fuor d’acqua
ORATORIO DI SANT'ANTONIO
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Piazza Sant'Antonio (06089)
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Pesci fuor d’acqua è un progetto fotografico che Carlo Rocchi Bilancini ha realizzato tra il 2006 e il 2011. L’autore ha ritratto a colori oltre 50 protagonisti del mondo dell’arte e dello spettacolo - accanto a gente comune, immergendoli vestiti e muniti dei loro attributi professionali nell’acqua di una piscina. Immagini teatrali, insolite e spiazzanti in cui ciascun personaggio sembra affiorare dalle acque, incarnando se stesso
biglietti: free admittance
vernissage: 9 novembre 2013. ore 11
editore: SKIRA
autori: Carlo Rocchi Bilancini
telefono evento: +39 0756211682
genere: fotografia, personale
email: infopoint@comune.torgiano.pg.it
web: Il programma completo è scaricabile dal sito web w...

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
“Versando Torgiano”, IV edizione, unisce Vaselle d’autore per il Vino Novello e Ampolliere

di Giovani Artisti per l'Olio Nuovo. Quest'anno, sabato 9 novembre presso l'Oratorio di

Sant'Antonio si terrà anche la presentazione del libro “Pesci fuor d’acqua” di Carlo Rocchi

Bilancini e una mostra fotografica.

Versando Torgiano fonde cultura, tradizione, arte e sapori per dar vita a due entusiasmanti fine

settimana in cui olio, vino, terrecotte e Medioevo sono i protagonisti.

Il tutto sarà incorniciato dalla natura rigogliosa delle nostre colline, dalle affascinanti mostre, dal

caratteristico Gran Mercato Medievale di San Martino e dei Mestieri di Domenica 17 Novembre,

dai gustosi piatti della tradizione proposti dai ristoratori, per celebrare insieme il vino e l’olio

novello. Versando Torgiano si concluderà Domenica 17 Novembre con il Gran Corteo Medievale

e con l'apertura di Botteghe artigiane medievali, dame e cavalieri, giochi di bandiere, giostra dei

Saraceni per i più piccoli, gara tra arcieri, duelli e tamburi medievali coloreranno le vie del paese.

“Pesci fuor d’acqua” di Carlo Rocchi Bilancini

Sabato 9 novembre 2013

Oratorio di Sant'Antonio

Piazza Sant'Antonio

Torgiano (PG)

ore 11:00

Interverranno con l’Autore, l'Assessore alla Cultura del Comune di Torgiano Sylvie Béal, il critico

d’arte Manuela De Leonardis e lo psichiatra Alberto Massarelli.

Pesci fuor d’acqua è un progetto fotografico che Carlo Rocchi Bilancini ha realizzato tra il 2006 e

il 2011. L’autore ha ritratto a colori oltre 50 protagonisti del mondo dell’arte e dello spettacolo - tra

loro Marina Ripa di Meana, Lindsay Kemp, Matteo Boetti, Jack Sal e Antonella Zazzera (una

dei tre artisti scelti quest’anno dal maestro Nino Caruso, per “Vaselle d’Autore per il Vino Novello”)

- accanto a gente comune, immergendoli vestiti e muniti dei loro attributi professionali nell’acqua

di una piscina. Immagini teatrali, insolite e spiazzanti in cui ciascun personaggio sembra affiorare

dalle acque, incarnando se stesso.

Pesci fuor d’acqua di Carlo Rocchi Bilancini è un libro fotografico pubblicato nel 2011 da Skira

con testi di Atonia Mulas, Malcolm Bull, Brian O’Doherty e una conversazione tra l’autore e

Federico Sardella, ma è anche una mostra fotografica di cui in occasione della presentazione

sarà esposta nell'Oratorio di Sant'Antonio una selezione di dieci fotografie.

Promossa da Umberto Morera, curata da Živa Kraus e organizzata in collaborazione con la

Fondazione Giorgio Cini, la mostra Pesci fuor d’acqua ha avuto la sua prima tappa presso lo

spazio espositivo “La Piscina” dell’Isola di San Giorgio Maggiore a Venezia, nell'ambito della XIII

Biennale di Architettura.

Carlo Rocchi Bilancini nasce nel 1973 a Todi in un’antica famiglia di vetrai. E’ un fotografo

con una singolare visione artistica, sulla cui formazione ha molto influito la collaborazione con

il regista Pupi Avati. Dopo la laurea in Economia ha frequentato la Fondazione Forma per la

Fotografia di Milano. Nel 2008 ha realizzato le foto per il volume Resa till Rom, pubblicato dalla

casa editrice svedese Ica Bokförlag. Le sue foto sono apparse in diversi giornali e riviste italiane

e internazionali, tra cui Il Sole 24 Ore, Il Messaggero, EasyJet Inflight, Shape, Voltaire, Queen, T-
Time.

La mostra rimarrà aperta dal 9 al 17 novembre.

Per informazioni e visite rivolgersi all'Ufficio informazioni turistiche di Torgiano.

Carlo Rocchi Bilancini, Pesci fuor d’acqua (Skira 2011)

Testi di Federico Sardella, Antonia Mulas, Malcolm Bull, Brian O’Doherty

24 X 24 cm, 112 pagine, 54 colori, cartonato, bilingue italiano/inglese

ISBN 8857213682

€ 35,00

Ampolliere di Giovani Artisti per l'Olio Nuovo

MOO – Museo dell'Olivo e dell'Olio

Sabato 9 novembre 2013

via Garibaldi, 10

Torgiano (PG)

ore 16:30

In occasione di Versando Torgiano si terrà la presentazione da parte di giovani artisti provenienti

dalle accademie di Belle Arti, sia italiani che stranieri, delle Ampolliere per l'Olio Nuovo, frutto

del laboratorio di Ceramica eseguito sotto la direzione del Maestro Ceramista Mirco Denicolò che

secondo Alfredo Gioventù, direttore artistico del progetto, con la sua “bottega di ceramica” rinata

nell'antica fornace di Torgiano ha affrontato trasformando la “terra” e l'”olio” nei protagonisti di

storie in cui le giovani allieve hanno raccontato le loro suggestioni, scaturite dal vivere la “terra

dell'olio”. Questo evento unisce l’arte delle terrecotte e l’olio nuovo, partendo dal tema “Le storie

di quando eravamo un ulivo” gli studenti hanno immaginato se stessi realizzando un'oliera in

ceramica modellata e dipinta.

Gli artisti presenti saranno:

Tiziana Di Santo della RUFA di Roma

Anna Boccali e Elisa Petrini Accademia di Belle Arti Pietro Vannucci di Perugia

Sanja Temelkova dell'Accademia di Brera

Egle Vitkute dell'Accademia (VDA) di Vilnius (Lituania)

Anaïs Rausin dell'Académie Royale des Beaux-Arts de Liège (Belgio)

Contemporaneamente presso la sala antistante il Museo dell'Olivo e dell'Olio verranno presentati

il catalogo dei tre workshop e le sculture e gli acquarelli realizzati dagli studenti delle Accademie

durante i laboratori d'arte contemporanea tenutisi durante Torgiano Confluenza d'arte 2013:

“Il ferro come elemento primario”, laboratorio di scultura a cura di Michele Ciribifera e “Il colore

dell'acqua. I colori del territorio”, laboratorio di acquarelli a cura di Marilena Scavizzi.

La mostra rimarrà aperta al MOO fino al 10 dicembre 2013.

Vaselle D'Autore per il vino novello

Domenica 10 novembre 2013

Presentazione – ore 18:30

Oratorio di Sant'Antonio, Piazza Sant'Antonio

Mostra – dal 10 novembre al 10 dicembre 2013

Palazzo Malizia, Piazza Repubblica

Torgiano (PG)

Grazie allo stretto rapporto che lega il vino alla ceramica, nasce nel 1996 la prima edizione di

Vaselle d’autore per il Vino Novello, ideata dal Maestro Ceramista Nino Caruso. Da allora ogni

anno a novembre, per festeggiare il vino novello, a Torgiano vengono presentate le opere di tre

artisti contemporanei che reinterpretano la Vasella, il tradizionale “boccale” umbro, erede della

medievale Panata, caratterizzato da un orlo la cui forma ricorda il becco del pellicano.

La manifestazione, Vaselle D'Autore per il vino novello, si è subito imposta come un importante

evento artistico la cui peculiarità è quella di mettere in relazione l’opera di grandi maestri

contemporanei di fama internazionale con la tradizione antica e popolare delle terrecotte.

Per l'edizione 2013 Nino Caruso ha invitato tre artisti provenienti da diverse realtà: Claudio

Valenti, Antonella Zazzera e l'americano Jamie Walker, tre artisti conosciuti in Italia e all'estero

per il contributo originale della loro ricerca artistica.

La sezione critica del catalogo è stata affidata a Claudia Casali, Critico d'Arte e Conservatrice del

MIC di Faenza (Museo Internazionale della Ceramica).

Claudio Valenti, vive a Roma e insegna Ceramica alla Scuola d'Arte serale del Comune di Roma.

Dopo varie esperienze si è dedicato con particolare riguardo alla pittura, ma anche con frequenti

interventi nella scultura sacra.

Antonella Zazzera è una giovane scultrice di talento che vive a Todi. Si è affermata sempre più in

questi ultimi anni in Italia e all'estero per l'originalità delle sue opere recensite da autorevoli critici

d'arte.

Jamie Walker insegna alla University of Washington di Seattle e spesso anche a Roma alla

succursale della stessa università che ha sede vicino Campo dei Fiori. Alcuni suoi lavori sono

collocati in spazi urbani e nell'architettura.

Giunta alla diciottesima edizione, la manifestazione ha permesso a Torgiano di disporre di una

preziosa collezione che ha trovato una stabile collocazione espositiva presso Palazzo Malizia sede

del MACC (Museo dell'Arte Ceramica Contemporanea). La collezione comprende oggi oltre la

donazione di Nino Caruso, circa 150 opere di 48 artisti, tra cui ricordiamo Pietro Dorazio, Betty

Woodman, Carla Accardi, Simona Weller, Nino Caruso, Bruno Ceccobelli, Giuseppe Gallo, Marian

Heyerdahl, Paul Jensen, Ettore Consolazione, Jesús Castañón Loché, Giancarlo Sciannella,

Annalisa Guerri, Mirta Morigi e Alfredo Gioventù.

Il programma completo è scaricabile dal sito web www.versandotorgiano.it

Per Informazioni:

Ufficio Informazioni Turistiche

Comune di Torgiano

Piazza della Repubblica, 9

Tel/Fax: 075/6211682

E-mail: infopoint@comune.torgiano.pg.it
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram