Piero De Battista - Paesaggi ticinesi 3076 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
15/06/2019
Libri, film, interviste. A Milano, Gucci punta tutto su Harmony Korine
15/06/2019
David LaChapelle firma il calendario Lavazza 2020
14/06/2019
Tutti i segreti per un ritratto postmoderno. Mostra e talk alla RUFA
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva FONDAZIONE EXTRAFID ART ​ Via Canova 9 Lugano 6900

Lugano - dal 21 novembre 2013 al 31 gennaio 2014

Piero De Battista - Paesaggi ticinesi

Piero De Battista - Paesaggi ticinesi

 [Vedi la foto originale]
FONDAZIONE EXTRAFID ART
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Canova 9 (6900)
+41 0919119011 , +41 0919119017 (fax), +41 0796422517
info@extrafid.ch
www.extrafid.ch
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

I luoghi privilegiati dal pittore sono vedute dei nostri paesaggi Ticinesi dove ognuno di noi può addentrarsi e soffermarsi alla ricerca di un proprio vissuto o potersi perdere liberamente con la nostra fantasia.
orario: Dal lunedì al venerdì ore 9.00 - 12.00 e 14.00 -17.00
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 21 novembre 2013. ore 18.00
autori: Piero De Battista
genere: arte contemporanea, personale

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
Nota biografica

Piero De Battista, nato a Vernate il 21 maggio 1930, ha all’attivo diverse esposizioni e ha ricevuto diversi premi e riconoscimenti tra cui:

1948 Lugano, Premio Maraini per la pittura decorativa
1990 Campione d’Italia, Galleria Tonino, primo premio nel concorso pittori dilettanti

Membro dell’Associazione Pittori e Scultori Ticinesi partecipa regolarmente ai concorsi pittori in piazza organizzati dalla stessa ottenendo vari premi alle uscite estemporanee di Ascona, Brissago, Bogno, Bre, Castagnola, Mendrisio, Biogno di Breganzona, Lugano, San Fedele d’Intelvi.





Paesaggi ticinesi

I luoghi privilegiati di Piero, del suo fare pittura, sono vedute dei nostri paesaggi Ticinesi, nelle quali si intrecciano, dentro un’armoniosa composizione, i tetti e le facciate delle nostre case con colline, montagne, boschi e laghi.

Senza alcun indugio posso affermare che sono questi i luoghi privilegiati che il pittore propone allo spettatore quali percorsi reali, ma al contempo anche fantastici, dove ognuno di noi può liberamente addentrarsi, quasi fossero dei labirinti nei quali potersi soffermare alla ricerca di un proprio vissuto o potersi perdere liberamente con la nostra fantasia.

Vedo nelle opere di Piero, principalmente tele con tecnica ad olio in varie dimensioni, frutto di una scelta cromatica ponderata e fondata su contrasti di controluce, con dei blu profondi, dei rossi e dei vivacissimi spazi di luce che si rincorrono tra vari toni gialli, la rappresentazione spontanea di un mondo rurale forte e duro. Nel contempo però, da queste pennellate traspare un modo tenero e delicato, quasi sommerso, di proporre questi nostri paesaggi ticinesi, dove lo spazio reale diventa all’istante spazio dell’intimo. Uno spazio dei nostri giardini interiori che come per magia si materializzano sulla tela, con un gesto che ridefinisco manieristicamente condotto da tratti studiati con perizia compositiva e cromatica al contempo.


Marino Gabusi
Art Deco Atelier
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram