PULVIS ES & 2° premio cramum 3073 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
15/06/2019
Libri, film, interviste. A Milano, Gucci punta tutto su Harmony Korine
15/06/2019
David LaChapelle firma il calendario Lavazza 2020
14/06/2019
Tutti i segreti per un ritratto postmoderno. Mostra e talk alla RUFA
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva PROVINCIA DI MILANO - PALAZZO ISIMBARDI ​ Corso Monforte 35 Milano 20122

Milano - dal 13 al 19 maggio 2014

PULVIS ES & 2° premio cramum

PULVIS ES & 2° premio cramum

 [Vedi la foto originale]
PROVINCIA DI MILANO - PALAZZO ISIMBARDI
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Corso Monforte 35 (20122)
+39 0277401
www.provincia.milano.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

L’associazione cramum con il sostegno della Fondazione Giorgio Pardi presenta la mostra collettiva PULVIS ES & 2° edizione del premio cramum.
orario: 11.00 – 19.00
(possono variare, verificare sempre via telefono)
vernissage: 13 maggio 2014. h 18.30
editore: SKIRA
genere: arte contemporanea, collettiva

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
L’associazione cramum con il sostegno della Fondazione Giorgio Pardi presenta la mostra collettiva PULVIS ES & 2° edizione del premio cramum.
La mostra, ideata e curata per il secondo hanno consecutivo da Sabino Maria Frassà e Andi Kacziba, promuove la sinergia tra generazioni di artisti. Il tema della mostra Pulvis Es – Cosa rimarrà dell’arte contemporanea? è interpretato attraverso le opere di 23 artisti, tra cui il vincitore della 1° edizione – Daniele Salvalai – i 12 finalisti in concorso per il premio e i 10 artisti invitatati (fuori concorso).

I 12 finalisti del 2° premio cramum:
Adele Ardigò, Matthew Attard, Laura Bisotti, Eracle Dartizio, Marco Formisano, Valentina Lara Garbagnati, Kamilia Kard, Zhaopeng Li,Stefania Lomi, Alessandro Mazzoni, Paolo Peroni e Adriano Sganzini.
I 10 artisti fuori concorso:
Salvatore Astore, Leonida De Filippi, Luisa Elia, Andi Kacziba, Elena Modorati, Daniele Papuli, Raffaele Penna, Elisabeth Scherffig, Carla Tolomeo e Zoltán Tombor.
Il Comitato scientifico del 2° premio cramum:
Silvia Berselli – restauratrice di fotografia; Leonardo Capano – storico d’arte; Angela Madesani – critico, curatore e storico d’arte; Michela Moro – giornalista RAI5; Antonello Negri – storico d’arte; Renato Rizzo – giornalista culturale.

Il catalogo della mostra è edito da SKIRA.

L’associazione cramum promuove l'arte contemporanea e supporta i migliori giovani artisti che operano in Italia, a prescindere dalla loro origine. L’obiettivo ultimo è mettere nelle condizioni questi talenti di vivere della propria arte.
L’arte e la cultura sono il futuro del nostro Paese. Tutti hanno il dovere di contribuire nell’ottica di una strategia a lungo termine: cramum ci prova organizzando il suo premio per giovani artisti, che cerca di accompagnare lungo la loro crescita professionale.
Il giorno dell’inaugurazione, 13 maggio alle ore 18:30, sarà proclamato il vincitore del 2° premio cramum, al quale verrà conferito il cubo di pietra, simbolo del premio cramum. Su progetto dell’architetto Antonio Frassà, il cubo di pietra è stato realizzato e donato dalla Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano con il marmo di Candoglia, lo stesso con cui è costruito il Duomo di Milano.

L’evento è stato realizzato dall’associazione cramum con il supporto della Fondazione Giorgio Pardi, della Provincia di Milano - Assessorato Moda Eventi EXPO 2015 – e della Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano.
Con il patrocinio di: Regione Lombardia, Comune di Milano, Ambasciata della Repubblica di Malta in Italia, Consolato Generale di Ungheria a Milano, Consolato generale di Svizzera a Milano, Consolato Generale della Repubblica Popolare di Cina a Milano, Università degli Studi di Milano, Goethe-Institut Mailand, Istituto Confucio dell’Università degli Studi di Milano, Istituto Europeo di Design.
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram