Melting Pot: luoghi, storie, generazioni. 3059 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
20/11/2018
Addio a Eimuntas Nekrosiu, maestro di teatro dalla visione innovativa e potente
20/11/2018
Tutto pronto per la settima edizione del Premio Fabbri. Sabato i vincitori
20/11/2018
Una grande mostra dedicata a Frida Kahlo inaugurerà al Brooklyn Museum di New York
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva MICRO ARTI VISIVE ​ Viale Giuseppe Mazzini 1 Roma 00195

Roma - dall'undici al 14 dicembre 2014

Melting Pot: luoghi, storie, generazioni.

Melting Pot: luoghi, storie, generazioni.
MICRO ARTI VISIVE
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Viale Giuseppe Mazzini 1 (00195)
+39 , +39 (fax), +39
info@microartivisive.it
www.microartivisive.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Dall’ 11 al 14 dicembre MICRO ARTI VISIVE presenterà la mostra “MELTING POT “curata e organizzata da Paola Valori, che conferma il suo impegno nel favorire il confronto creativo intergenerazionale e l'affermarsi di nuovi talenti.
orario: da giovedi a domenica 10- 18
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 11 dicembre 2014. ore 18,30
curatori: Paola Valori
autori: Giulio Cesare Matusali, Mauro Bellucci, Enrica Capone, Gianluca Cavallo, Pietro Luigi Cesarini, Lara Cetta, Alessandro Corsani, Fabrizio Dell'Arno, Valeria Di Blasio, Claudio Di Carlo, Pantaleo Musarò, Angela Scappaticci, Maria Gloria Sirabella
patrocini: Roma Capitale, Roma Municipio I
genere: arte contemporanea, collettiva

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

 
comunicato stampa
L’esposizione, nell’ambito delle svariate attività programmate in collaborazione con l’Associazione Michele Valori, proporrà con il solito taglio orientato all’innovazione, una stimolante occasione di confronto tra proposte artistiche eterogenee e di codici stilistici differenti. Materiali industriali come pexiglass, alluminio e ferro si alterneranno ai pigmenti colorati, alle resine, alla sabbia e alle lamine di piombo. Un viaggio alla scoperta della materia, dove gli artisti sono stati scelti sulla base delle loro diversità artistiche e della loro preferenza verso uno specifico materiale.
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram