56° Biennale d'Arte di Venezia - Padiglione del Lussemburgo 3078 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
15/06/2019
Libri, film, interviste. A Milano, Gucci punta tutto su Harmony Korine
15/06/2019
David LaChapelle firma il calendario Lavazza 2020
14/06/2019
Tutti i segreti per un ritratto postmoderno. Mostra e talk alla RUFA
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva CA' DEL DUCA ​ San Marco 3073 Venezia 30124

Venezia - dal 7 maggio al 22 novembre 2015

56° Biennale d'Arte di Venezia - Padiglione del Lussemburgo

56° Biennale d'Arte di Venezia - Padiglione del Lussemburgo

 [Vedi la foto originale]
CA' DEL DUCA
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
San Marco 3073 (30124)
Collezione Ca' Del Duca Mocenigo Le Gallais
+39 0415207534
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

L'idea del progetto PARADISO Lussemburgo è di ritrarre il Lussemburgo nel contesto europeo e mondiale come una sorta di campione d'Europa in cui un numero significativo di nazionalità e culture si fondono, costituendo l'identità stessa del paese. Nel padiglione verrà ricostruita un’atmosfera da set cinematografico, a metà tra un laboratorio creativo e luogo di intrattenimento culturale, mescolando danza, performance, DJ, reading, l'architettura e la musica.
vernissage: 7 maggio 2015. h 18
ufficio stampa: STUDIO ESSECI
autori: Filip Markiewicz
genere: arte contemporanea

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
56. Esposizione Internazionale d’Arte – la Biennale di Venezia


PADIGLIONE DEL LUSSEMBURGO
Filip Markiewicz
Paradiso Lussemburgo
Mostra dal Maggio 9 al 22 novembre, 2015
Vernissage: 7 maggio, 2015, 6 pm
Apero: 7 maggio ore 5:30 pm
Press breakfast: 7 maggio, 2015, 9 - 10.30 am

Sede : Ca’ del Duca - Corte del Duca Sforza - San Marco 3052, Venezia


L'idea del progetto PARADISO Lussemburgo è di ritrarre il Lussemburgo nel contesto europeo e mondiale come una sorta di campione d'Europa in cui un numero significativo di nazionalità e culture si fondono, costituendo l'identità stessa del paese. Nel padiglione verrà ricostruita un’atmosfera da set cinematografico, a metà tra un laboratorio creativo e luogo di intrattenimento culturale, mescolando danza, performance, DJ, reading, l'architettura e la musica.

Il film “Journey to the end of an identity”, diretto dall'artista, è al centro dell’allestimento. Attraverso il suo titolo, PARADISO LUSSEMBURGO evoca il Paradiso di Dante, il film Nuovo Cinema Paradiso di Giuseppe Tornatore e il paradiso fiscale. Filip Markiewicz (1980 Lussemburgo. Artista, autore e compositore) offre un’esperienza di visita varia e articolata (annunci, cartoni animati, un film, un corner per la discussione ecc), al fine di immergere lo spettatore nella complessa realtà del Lussemburgo. Il realtà di un paese con tradizioni rurali, ma che è anche iper-moderno, un pioniere in termini di “ampliamento” europeo e di integrazione nella presente nell'economia mondiale. I visitatori del Padiglione del Lussemburgo sono invitati a partecipare alla produzione, come "speaker" di Hyde Park Corner o cantanti di karaoke.
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram