Mario Merz - Città ideale 3071 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
17/06/2019
Il documentario dei Beastie Boys realizzato per i 25 anni di “Ill Communication”
17/06/2019
Un bambino di tre anni ha distrutto un’opera di Katharina Fritsch ad Art Basel
15/06/2019
Libri, film, interviste. A Milano, Gucci punta tutto su Harmony Korine
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva GALLERIE DELL'ACCADEMIA ​ Campo Della Carità Venezia 30123

Venezia - dal 7 maggio al 20 settembre 2015

Mario Merz - Città ideale

Mario Merz - Città ideale
GALLERIE DELL'ACCADEMIA
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Campo Della Carità (30123)
Venezia
+39 0415200345
www.gallerieaccademia.org
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Città Irreale rende omaggio all’opera di Mario Merz, una delle personalità più rilevanti della scena artistica internazionale del secondo Novecento, esponente di riferimento del movimento dell’Arte Povera, attraverso un’esposizione che ripercorre sin dagli esordi gli sviluppi della poetica dell’artista.
orario: Lunedì: 8.15 -14.00
dal Martedì alla Domenica: 8.15 -19.15
chiusura della biglietteria ore 18.30
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: intero € 15,00 ridotto € 12,00 – Gallerie dell’Accademia e Museo di Palazzo Grimani
vernissage: 7 maggio 2015. su invito
editore: SKIRA
ufficio stampa: MONDOMOSTRE
curatori: Bartolomeo Pietromarchi
autori: Mario Merz
genere: arte contemporanea, personale
web: www.fondazionemerz.org

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
Città Irreale rende omaggio all’opera di Mario Merz, una delle personalità più rilevanti della scena artistica internazionale del secondo Novecento, esponente di riferimento del movimento dell’Arte Povera, attraverso un’esposizione che ripercorre sin dagli esordi gli sviluppi della poetica dell’artista.
Pensata come omaggio ideale del maestro a Venezia, città irreale per eccellenza – luogo metafisico e surreale dove natura e cultura trovano una sintesi perfetta – la mostra si presenta come una riflessione intorno al tema dello spazio incrociando i temi della sensibilità ecologica, in una tensione etica e politica che suggerisce un’idea di società condivisa e partecipata.
La sua ricerca artistica si manifesta in profonda affinità con i temi proposti nell’edizione Expo Milano 2015, “Nutrire il pianeta – Energia per la Vita”, cornice ideale per rilanciare la straordinaria attualità del messaggio poetico di Merz.
Promossa dal Segretariato Regionale del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo per il Veneto, e dal Polo Museale del Veneto, Mario Merz – Città Irreale si svolge dall’8 maggio fino al 20 settembre 2015, in concomitanza con la 56. Esposizione Internazionale d’Arte di Venezia e con Expo 2015. Curata da Bartolomeo Pietromarchi, in collaborazione con la Fondazione Merz, l’esposizione viene ospitata presso i nuovi spazi delle Gallerie dell’Accademia di Venezia, che inaugurano e aprono al pubblico dopo un imponente lavoro di restauro durato circa dieci anni.
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram