BRIDGE ART #1. Contemporary visions 3090 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
26/03/2019
La casa di Philip Roth a New York è in vendita
26/03/2019
Addio ad Andrea Emiliani. Si spegne una voce forte della storia dell’arte italiana
25/03/2019
Bolzano29 è il nuovo spazio di Milano dove far circolare idee
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva SEDI VARIE ​ Milano 20123

Milano - dal 23 al 28 giugno 2015

BRIDGE ART #1. Contemporary visions

BRIDGE ART #1. Contemporary visions
bridge art #1
 [Vedi la foto originale]
SEDI VARIE
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
(20123)
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Tra gli eventi culturali all’interno dell’Expo - Milano 2015 avrà luogo la presentazione ufficiale di Bridge art – visioni contemporanee, in parallelo presso lo spazio scatolabianca, durante l'incontro bridge art @ scatolabianca, sarà proclamato il progetto vincitore della prima residenza...
orario: EXPO: 23-24-25 giugno 2015 h 19
presso Cluster BioMediterraneo – speakeasy - Milano
Scatolabianca: h 18
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: EXPO: biglietti d'ingresso EXPO
Scatolabianca: ingresso libero

vernissage: 23 giugno 2015. h 18 presso Scatolabianca
curatori: lori adragna, Helia Hamedani, Valeria Valenza
autori: Fabrizio Cicero, Arash Irandoust, Germano Serafini
note: le sedi dell'evento sono EXPO Milano. Cluster BioMediterraneo
scatolabianca via Ventimiglia (angolo via Privata Bobbio) – Milano
Tel +39 340 1197983 - info@scatolabianca.net
http://www.scatolabianca.com/
genere: arte contemporanea, presentazione, incontro - conferenza, altro

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
BRIDGE ART#1
contemporary visions
progetto a cura di // project by
Lori Adragna & Valeria Valenza

# bridge art @ EXPO
dal 22 al 28 giugno 2015 // June 22 to 28, 2015
EXPO - Cluster BioMediterraneo – Milano
26-24-25 giugno // on 26, 27 and 28 June, 2015 at 7 pm
Cluster BioMediterraneo – speakeasy - Milano

# bridge art @ scatolabianca
martedì 23 giugno 2015 h 18 // On 23 June 2015 at 6 pm
scatolabianca - via Ventimiglia (angolo via Privata Bobbio) - Milano
Dal 22 al 28 giugno 2015 la Regione Sicilia, Official Partner per il Cluster Bio Mediterraneo di Expo Milano 2015 - Nutrire il pianeta. Energia per la vita, dedica un focus al suo territorio del Sudest. In particolare, il 26-27-28 giugno saranno i giorni riservati al Val di Noto e vedranno un palinsesto di appuntamenti legati alla valorizzazione del ricco, biodiverso e prestigioso patrimonio dell’area.Tra gli eventi culturali all’interno dell’Expo avrà luogo la presentazione ufficiale di Bridge art – visioni contemporanee, format di arte e residenze ideato e diretto da Valeria Valenza e Lori Adragna. Il progetto è promosso da Tenuta la Favola dove si svolgeranno le residenze d’arte a partire dal dicembre 2015. La Tenuta è un’azienda con sede a Noto patrimonio dell’UNESCO: una piccola oasi di coltura biologica e biodiversità. In uno dei suoi vigneti, un antico palmento in pietra interamente ristrutturato ospiterà gli artisti.

In concomitanza con le manifestazioni realizzate nel Cluster dell’Expo, martedì 23 giugno 2015 alle ore 18.00 si svolgerà a Milano, presso lo spazio scatolabianca, in via Ventimiglia - angolo via Privata Bobbio -, l’evento bridge art @ scatolabianca.
Interverranno Martina Cavallarin (critica d’arte, curatrice indipendente, direttrice di scatolabianca) e le ideatrici e curatrici di Bridge art: Valeria Valenza (germanista e scrittrice specializzata in didattica delle civiltà) e Lori Adragna (critica e curatrice d’arte contemporanea).
Per l’occasione, alla presenza di alcuni rappresentanti del comitato scientifico di Bridge Art (Cristina Bertarelli, Filadelfio Brogna, Lorenzo Canova, Martina Cavallarin, Salvatore Cavallo, Giorgio de Finis, Laura Falesi, Helga Marsala, Fabio Morreale e Raffaele Schiavo), sarà presentato ufficialmente il progetto vincitore della prima residenza dal titolo le impalpabili impronte della carta e la geografia sensibile, dell’iraniana Helia Hamedani. La curatrice ne illustrerà i principali temi coinvolgendo in un Talk gli artisti prescelti e documentando con l’ausilio di video e proiezioni il loro percorso.

Il 26-27-28 giugno 2015 alle ore 19.00 presso il Cluster BioMediterraneo, all’interno dell’Expo, nello spazio dedicato allo speakeasy, Tenuta La Favola incontrerà i visitatori per raccontare il progetto Bridge art, e la residenza d’arte, attraverso, proiezioni, talk, immagini, ma anche attraverso quei sapori mediterranei scolpiti nella nostra memoria e racchiusi nel pane, nell’olio d’oliva, nel bicchiere di vino biologico che la Tenuta offrirà a tutti gli intervenuti.
Il Cluster si trasforma così in un grande laboratorio a cielo aperto, luogo di incontro, di integrazione, di cultura, di convivialità, di mercato e di discussione per valorizzare il patrimonio culturale, alimentare, artistico, archeologico, architettonico del territorio siciliano e, al tempo stesso, si fa comunità con quei popoli dei tre continenti che il Mar Mediterraneo abbraccia. Variano le religioni, i paesaggi, le vicende storiche e politiche, ma non il valore della compresenza e connessione tra mondi non comunicanti in apparenza, che qui si fondono armonicamente permettendoci di immaginare un futuro di ritrovata pace e tolleranza.

ENGLISH VERSION
From June 22nd to 28th, 2015 Regione Sicilia, Official Partner at Expo Milano 2015 for the Cluster Bio-Mediterraneo - Feeding the Planet. Energy for life will focus on its South-East territory. In particular, June 26th to 28th will be dedicated to the Val di Noto. A number of events will highlight the value of this rich, bio-diverse and prestigious patrimony of the region. Among the various cultural event, Bridge Art - Contemporary Visions, will be officially presented at @Expo 2015. The project of art and residence has been conceived and directed by Valeria Valenza and Lori Adragna. The project is promoted by Tenuta la Favola where, starting next December 2015, the art residency will come to life. Tenuta la Favola, located in Noto, UNESCO World Heritage, is a little organic and bio-diverse farming. In one of its vineyard, a completely renovated ancient millstone (palmento) will host the artists.

Along with the events organized in the Cluster Bio Mediterraneo at the Expo, will be organized the event bridge art @ scatolabianca on Tue June 23rd, 2015 at 6:00pm at the scatolabianca location in via Ventimiglia, corner with via privata Bobbio – Milano, Martina Cavallarin (art critic, independent curator, director of scatolabianca) as well as the creators and curators of Bridge art, Valeria Valenza (expert of German culture, writer specialized in didactic of civilizations) and Lori Adragna (contemporary art critic and curator) will host the event. In this occasion, in the presence of some of the members of Bridge Art Scientific Committee (Cristina Bertarelli, Filadelfio Brogna, Lorenzo Canova, Martina Cavallarin, Salvatore Cavallo, Giorgio de Finis, Laura Falesi, Helga Marsala, Fabio Morreale e Raffaele Schiavo), the first residence winning project, , by the Iranian Helia Hamedani, will be officially presented. The curator will introduce its main themes in a live conversation with the selected artist, supported by pictures and videos.

June 26-27-28, 2015 at 7:00pm at the Expo - Cluster BioMediterraneo, in the speakeasy area, Tenuta La Favola will meet the visitors to explain the Bridge Art project and the art residency not only by videos, talks and images, but also with those Mediterranean flavors engraved in our memories and contained in the bread, the olive oil and the glass of wine rigorously organic that Tenuta la Favola will offer to the participants. The Cluster will thus become a big open-air laboratory, a crossroad for integration, culture, conviviality and market. It will be the place to converse, to value the cultural, culinary, artistic, archeological and architectural heritage of the land of Sicily. At the same time, it aims to create community with the populations of the three continents embraced by the Mediterranean Sea. Different religious beliefs, landscapes, historical-political backgrounds among worlds apparently non-communicating with common values of co-presence and connections that here melt harmonically, allowing us to imagine a future of peace and tolerance.

INFO
BRIDGE ART#1
Visioni contemporanee // Contemporary visions
a cura di // curated by Lori Adragna & Valeria Valenza

bridge art @ EXPO
dal 22 al 28 giugno 2015 partecipazione di Bridge Art a EXPO 2015 //
June 22 to 28, 2015 Bridge Art will be at EXPO 2015
26-27-28 giugno 2015 h 19 presentazione Bridge Art e incontro con i visitatori
nello spazio speakeasy //
On 26, 27 and 28 June 2015 at 7 pm presentation of the project Bridge Art
and meeting with visitors at the speakeasy area
Cluster BioMediterraneo – Milano
http://www.biomediterraneo.com/


bridge art @ scatolabianca
martedì 23 giugno 2015 h 18 – talk e presentazione del progetto vincitore
della residenza Bridge art#1 a cura Helia Hamedani
“le impalpabili impronte della carta e la geografia sensibile” //
On 23 June 2015 at 6 pm – talk and presentation of the project winner of
residency Bridge art #1 “the impalpable traces on the map, the sensible geography”
by Helia Hamedani
scatolabianca via Ventimiglia (angolo via Privata Bobbio) – Milano
Tel +39 340 1197983 - info@scatolabianca.net
http://www.scatolabianca.com/

////////////////////////////////////////////////////////////////////////////


media partner Artribune
the project is sponsored and supported by Tenuta La Favola
www.tenutalafavola.it/web
in partnership with scatolabianca
PRESS BRIDGE ART
bridgeart.press@gmail.com
info.bridgeart@gmail.com
fb - https://www.facebook.com/events/1666814346871194/

 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram