Luca Giardino - Materia Luminosa 3073 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
17/06/2019
Il documentario dei Beastie Boys realizzato per i 25 anni di “Ill Communication”
17/06/2019
Un bambino di tre anni ha distrutto un’opera di Katharina Fritsch ad Art Basel
15/06/2019
Libri, film, interviste. A Milano, Gucci punta tutto su Harmony Korine
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva MAW ​ Via Morrone 71 Sulmona 67039

Sulmona (AQ) - dal 27 febbraio al 5 marzo 2016

Luca Giardino - Materia Luminosa

Luca Giardino - Materia Luminosa
SENZA TITOLO-legno, lamiera, metallo, specchi, led-2012
 [Vedi la foto originale]
MAW
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Morrone 71 (67039)
+39 3314210191
info@mawlab.org
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

una personale ricerca sul tema della materia cominciata oltre dieci anni fa con la creazione di sculture luminose.
orario: da lunedì a sabato ore 10,30-12,30 e 17,00-20,00
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 27 febbraio 2016. ore 18,30
curatori: Laboratorio d'arte MAW
autori: Luca Giardino
patrocini: in collaborazione con Liceo Artistico Mazara Sulmona
genere: arte contemporanea, personale

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
Da sempre attratto dalla sperimentazione dell’uso di materiali diversi, dalla pietra fino ai più duttili ferro, legno e vetro, il lavoro artistico di Luca Giardino matura la scelta dell’inserimento della luce stessa all’interno della stesura plastica giungendo a dare una peculiare struttura, quasi una vera vita luminosa, alle opere, che catturano per intensità e forza espressiva: tondi di nobili legni politi, lastre ruvide di metalli ordinari, audaci costruzioni di materiali manipolati che un’anima incandescente avvolge in un alone di ammaliante segreto, annullandone la pure immediata funzione di eleganti oggetti design. Pensieri e sogni incarnati da forme illuminate che eccitano il gioco delle infinite interpretazioni.
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram