Elia Fiumicelli - Soft Colors 3066 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
22/07/2019
Partecipa all'edizione 2019 di Fuori Fuoco Moak e racconta il caffè in tutte le sue forme
22/07/2019
Da Noto, in partenza per la Luna, con Photology Air
22/07/2019
Addio a Ilaria Occhini, volto gentile e notissimo di cinema, teatro e tv
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva EXPART ​ Via G. Borghi 80 Bibbiena 52011

Bibbiena (AR) - dal 10 dicembre 2016 al 12 gennaio 2017

Elia Fiumicelli - Soft Colors

Elia Fiumicelli - Soft Colors
"Caschetto rosa"
 [Vedi la foto originale]
EXPART
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via G. Borghi 80 (52011)
+39 3281126628
expart.info@gmail.com
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Un lavoro che combina grafica e pittura. L'artista si muove giocando tra forme e stili, citando Picasso, Modigliani e i grandi dell'arte contemporanea, e introducendo colori tenui ed equilibrati.
orario: da martedì a mercoledì ore 15/19, da giovedì a sabato ore 9,30/12 e 15/19
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 10 dicembre 2016. ore 17
curatori: Silvia Rossi
autori: Elia Fiumicelli
genere: arte contemporanea, personale

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
BIBBIENA – Dal 10 dicembre 2016 al 12 gennaio 2017 ExpArt studio&gallery, in via Borghi 80 a Bibbiena (AR), presenta “Soft Colors”, personale di Elia Fiumicelli a cura di Silvia Rossi.

L’esposizione, a ingresso libero e gratuito, sarà visitabile dal martedì al mercoledì con orario 15/19, dal giovedì al sabato con orari 9,30/12 e 15/19, o su appuntamento.

Sabato 10 dicembre , dalle ore 17, l’inaugurazione in galleria con l’aperitivo offerto da Bar Le Logge.

LA MOSTRA:
Le porte di ExpArt si aprono su “Soft Colors”, uno sguardo sull'operato di Elia Fiumicelli, giovanissimo e talentuoso artista casentinese.
Il suo lavoro, che combina grafica e pittura, si muove giocando tra forme e stili, citando Picasso, Modigliani e i grandi dell'arte contemporanea, introducendo colori tenui ed equilibrati. Le tinte pastello si ricostituiscono su volti di donne e ambientazioni favolose, in un regno composto di dolcezza e paradisiaci animali.
Una visione del mondo dolce e intelligente, delicata quanto la mano che manovra i pennelli, fresca e giovane come il suo creatore, che indaga così l’universo delle emozioni e dell'espressione visiva.
Un sentire fatto di giochi delicati e poetici, e qualche volta scanzonati, che si accompagna e si interseca alla sua esperienza di textile designer, creando un linguaggio nuovo e originale, incapace di lasciare indifferente lo spettatore.

L’ARTISTA:
Elia Fiumicelli nasce nel 1994 a Montevarchi (Ar) ma vive a Stia, in Casentino, vallata ricca di tradizioni storiche e culturali da cui prende spunto per indirizzare i suoi studi.
Frequenta la sezione “Design del tessuto” all’Istituto d’Arte “Piero della Francesca” di Arezzo. Già negli anni scolastici si distingue all’interno del suo percorso di studi e alcune sue opere vengono selezionate per arricchire le pareti dell’Ospedale San Donato e del Comune di Arezzo.
In questo periodo comincia anche il suo percorso espositivo, grazie al sostegno dei suoi insegnanti che riconoscono nel giovane artista un talento da valorizzare.
Terminati gli studi si reca, in veste di stagista, a “La Mantero Seta” di Como. Qui, affiancato da personale altamente qualificato, lavora nella sezione “Divisione Donna”, dove comincia a mettere le basi del suo bagaglio conoscitivo attraverso un’esperienza unica e importante per la sua formazione professionale. A Como inizia a disegnare i suoi primi tessuti, selezionati e presentati dall’azienda a Parigi nell’ambito della prestigiosa “Fiera Premièr Vision”.
Il percorso con La Mantero prosegue con l’inserimento nella factory aziendale, dove si confronta con artisti e designer provenienti da Olanda e Russia. In questi anni in cui i suoi studi ottengono crescenti riconoscimenti e collaborazioni, intraprende un percorso artistico parallelo e più personale dedicandosi alla pittura, in cui sviluppa una cifra stilistica altamente personale e riconoscibile.

www.expartgallery.com
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram