Brunetto De Batté - Case dedicate 3124 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva ENTR'ACTE ​ Via Di Sant'agnese 19r Genova 16124

Genova - dal 29 marzo al 21 aprile 2017

Brunetto De Batté - Case dedicate

Brunetto De Batté - Case dedicate
casa pippo, book_viola 2008
 [Vedi la foto originale]
ENTR'ACTE
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Di Sant'Agnese 19r (16124)
spazioentracte@gmail.com
entracte.altervista.org
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

“Case dedicate” è un lavoro raccolto in quaderni del 2008 e consiste in un campionario di case- ritratto, profili per amici, compagni di strada e conoscenze. Un modo per esplorare altri immaginari mondi e continenti, appunti di prima mano come idee per possibili progetti.
orario: da mercoledì a venerdì ore 16-19
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 29 marzo 2017. ore 17,30
catalogo: in galleria.
curatori: Sandro Ricaldone
autori: Brunetto De Batté
genere: architettura, arte contemporanea, personale

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

 
comunicato stampa
La casa prende nome
Mentre scorro sul sito di Brunetto De Batté le immagini delle sue case dedicate [2008] mi accorgo che quello che realmente scorre è la narrazione di una geografia culturale raffinata e ricercata. La propria personale mitologia di architetti, scrittori, artisti, amici, luoghi, Maestri. Uno dietro l'altro in una trama che si mostra per quello che è. Universo di rapporti costruiti pazientemente negli anni, meticolosamente precisati, e perciò riconoscibili. C'è un che di bisognoso [come uno che non riesca a fermarsi] e affettuoso, direi. Abbiamo imparato che a distanza di anni i legami [punti di riferimento] possono essere espressi soltanto a parole. Ma i disegni sono le parole pronunciate da una matita.
Ad personam. Pensiero e segno, segno e pensiero riuniti nel prototipo dell'unità.
Una casa diventa la casa e prende nome.
Il nome come la luce dell'alba che toccando la realtà ne disvela pezzetto dopo pezzetto l'esistenza, il nome fornisce l'identità. Ma di chi? Mi soffermo sulle invenzioni delle forme e mi pare di riconoscere il carattere del destinatario della dedica. Ma se leggo dapprima il nome mi pare di rintracciare l'inevitabilità della forma [il bastione sull'acqua di Maurizio Maggiani, le casette una sull'altra per i SITE, la torre di Babele per De Carlo, la caffettiera animata di Riccardo Dalisi, la casa panciuta vagamente Sputnik per Alessandro Mendini]. Citazioni non casuali, sono tra i riferimenti conosciuti frequentati condivisi anche da me. Perché questo è l'altro movimento. Brunetto offre ad ognuno che abbia sfiorato gli stessi nomi come un dono l'invenzione illuminante di un messaggio incantato. E per quelli mai conosciuti il fuoco di artificio di una curiosità. è conoscenza vera, e tu ti chiedi:
com'è che io non ci ho pensato?
Nel mio studio c'è una privatissima galleria di disegni di architettura. I disegni di Brunetto De Batté ne fanno parte.
è il filo di una lunga silenziosa amicizia. Sono casette arrampicate su scogliere o picchi rocciosi o strati naturali sovrapposti, il tratto su cartoncini turchese 21x15,5 [come i quaderni delle case dedicate].
Le considero case dedicate a me.
Davide Vargas
 
trovamostre
@exibart on instagram