Silvio Formichetti - Omnia mutantur 3061 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
20/06/2019
Sull’isola di Than Hussein Clark con Catherine David. Talk da KURA
20/06/2019
Le proiezioni sui monumenti di Londra per promuovere il nuovo album di Thom Yorke
20/06/2019
La pistola con cui si uccise Vincent van Gogh è stata venduta all'asta
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva COMPLESSO DELLA SANTISSIMA ANNUNZIATA ​ Corso Ovidio Sulmona 67039

Sulmona (AQ) - dal 21 aprile al 20 maggio 2017

Silvio Formichetti - Omnia mutantur

Silvio Formichetti - Omnia mutantur
COMPLESSO DELLA SANTISSIMA ANNUNZIATA
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Corso Ovidio (67039)
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Formichetti presenta un corpus di 15 opere di grandi dimensioni sul Dialogo con Pitagora narrato nelle Metamorfosi ovidiane.
orario: MARTEDI/DOMENICA dalle 10:30 alle 13.00 e dalle 17:00 alle 20:30
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 21 aprile 2017. h 18
catalogo: in galleria.
curatori: Pierpaolo Bellucci
autori: Silvio Formichetti
genere: arte contemporanea, personale
web: WWW.SILVIOFORMICHETTI.IT

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
Si inaugura il 21 aprile 2017 alle ore 18:00, presso il Complesso della SS.Annunziata di Sulmona (Aq), la personale di pittura del maestro Silvio Formichetti.*Formichetti presenta un corpus di 15 opere di grandi dimensioni sul Dialogo con Pitagora narrato nelle Metamorfosi ovidiane.
La mostra, curata da Pierpaolo Bellucci, sara’ accompagnata da un elegante catalogo. Silvio Formichetti appartiene alla nuova generazione di artisti che nel proteiforme universo dell’arte contemporanea, ha saputo attivare il naturale recupero della pittura e del colore intesi come espressivita’ emotiva, in ambito aniconico.
L’artista di Pratola Peligna, dalla meta’ degli anni ’90 annovera senza soluzioni di continuita’ un importante successo di pubblico e di critica. Ha gia’ esposto con opere personali a Sofia (Bulgaria), presso la Galleria Nazionale di Arte Moderna e nella citta’ di Varna (Bulgaria) con il patrocinio dell’Istituto italiano di cultura, a Bruxelles presso il Parlamento Europeo, a Berlino, a Roma presso il Chiostro del Bramante, presso Palazzo Venezia e presso il Museo Nazionale degli Strumenti musicali; a L’Aquila, presso il Museo Nazionale d’Abruzzo ed inoltre a Milano, Mantova, a Pescara con Mario Schifano ed in altre importanti mostre di livello nazionale. Nel 2011 viene invitato alla Biennale di Venezia, presso il Padiglione Italia su designazione del premio Nobel Dario Fo.
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram