Antonella Gerbi - Reflections 3128 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva GRAND HOTEL VILLA SERBELLONI ​ Via Roma 1 Bellagio 22021

Bellagio (CO) - dal 30 luglio al 13 agosto 2017

Antonella Gerbi - Reflections

Antonella Gerbi - Reflections

 [Vedi la foto originale]
GRAND HOTEL VILLA SERBELLONI
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Roma 1 (22021)
+39 031950216 , +39 031951529 (fax)
inforequest@villaserbelloni.com
www.villaserbelloni.com
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

L’antologica presenta una ventina di lavori tridimensionali, sia recenti che degli ultimi dieci anni, attraverso i quali l’artista lombarda gioca con le leggi della Natura, le sfida, le asseconda, le inganna, per creare un mondo fantastico, popolato di “Brucaliffi” e di “Aeteroe”
orario: Tutti i giorni dalle ore 10 alle 19
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 30 luglio 2017. ore 18
curatori: Marina Mojana
autori: Antonella Gerbi
genere: arte contemporanea, personale

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

 
comunicato stampa
Il tradizionale appuntamento estivo di Villa Serbelloni con la grande scultura italiana contemporanea prosegue per la stagione 2017 con l’opera di Antonella Gerbi, che nel 2011 ha partecipato alla 54^ Biennale Internazionale d’Arte di Venezia, invitata da Vittorio Sgarbi, curatore del Padiglione Italia.

Da allora Antonella Gerbi continua la sua ricerca artistica.
Più di recente inserisce nelle sue forme astratte, che non perdono mai del tutto una ancestrale memoria organica - come nella serie “Nature” - un nuovo materiale, il plexiglass, che manipola e combina a legni, marmi, bronzi, ceramiche per dare loro una sorta di respiro, un riflesso di vita, un soffio di leggerezza, un bagliore di luce. Così facendo la scultrice rende le sue opere oggetti ancora più preziosi.

Reflections è, dunque, il racconto di un processo artistico - riproduttivo attraverso il quale Antonella Gerbi crea entità mai viste prima (la serie “Mitosi”) e genera metamorfosi inedite (la serie “Metamorfiche”), tra natura e scultura, tra materia e spirito.

L’antologica allestita nella Sala Breva del G. H. Villa Serbelloni presenta una ventina di lavori tridimensionali, sia recenti che degli ultimi dieci anni, attraverso i quali l’artista lombarda, classe 1976, gioca con le leggi della Natura, le sfida, le asseconda, le inganna, per creare un mondo fantastico, popolato di “Brucaliffi” e di “Aeteroe”.
 
trovamostre
@exibart on instagram