Santiago Reyes Villaveces 3061 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva GALLERIA ALESSANDRO CASCIARO ​ Via Dei Cappuccini 26 Bolzano 39100

Bolzano - dal 14 settembre al 14 ottobre 2017

Santiago Reyes Villaveces

Santiago Reyes Villaveces
One way direction, 2013, legno, grafite e cuscinetti,
300x250x15 cm, Courtesy: MLF I Marie-Laure Fleisch, Brussels

 [Vedi la foto originale]
GALLERIA ALESSANDRO CASCIARO
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Dei Cappuccini 26 (39100)
+39 0471 975461 , +39 0471 975461 (fax)
info@alessandrocasciaro.com
www.alessandrocasciaro.com
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Mostra dedicata a S. Reyes Villaveces (1986, Bogotà, Colombia). Un' installazione sarà esposta esternamente, mentre all’interno della galleria verranno esposti lavori recenti che dimostrano la continua ricerca dell'artista sullo spazio (espositivo), sul suo equilibrio, sui suoi punti forti e deboli.
orario: da lunedì a venerdì ore 10-12.30 e 15-19
sabato 10-12.30
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 14 settembre 2017. ore 19.00
autori: Santiago Reyes Villaveces
genere: arte contemporanea, personale

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

 
comunicato stampa
La mostra è realizzata in collaborazione con ACADEMIAE, Youth Art Biennale, che si è tenuta nell’estate del 2016 a Fortezza e dove hanno esposto 33 giovani artisti provenienti dalle più rinomate accademie d’arte europee.
In questo contesto, la galleria Alessandro Casciaro insieme alle gallerie Doris Ghetta di Ortisei e Boccanera di Trento, hanno operato una propria selezione di artisti che vengono presentati in contemporanea, come una sorta di mostra diffusa e coordinata nel territorio.

Santiago Reyes Villaveces ha compiuto i suoi studi post-laurea con l’artista britannico Ian Kiaer presso il Royal College of Art di Londra e ha già creato per ACADEMIAE un’installazione in sintonia con la situazione locale specifica, richiamandosi direttamente all’architettura e alla funzione della fortezza.
Una parte di questa installazione sarà esposta esternamente, lungo il muro antistante la galleria che racchiude il Parco dei Cappuccini, mentre all’interno della galleria verrà esposto un gruppo di lavori recenti che dimostrano la continua ricerca di Santiago Reyes Villaveces sullo spazio (espositivo), sul suo equilibrio, sui suoi punti forti e deboli.
Santiago Reyes Villaveces realizza oggetti e li espone. Nella sua arte esplora le proprietà generiche e/o specifiche di determinati oggetti e i loro rapporti reciproci su un livello comune. Questi oggetti – precisi e indiscutibilmente finiti – si impongono sia come elementi determinati (pezzi, cose) che elementi generici (cose private della loro funzione d’uso). Il suo lavoro si muove su un sottile confine tra ultimazione completa e un resto ancora da completare e allude a collegamenti tra oggetti, alle loro copie, alla loro riproducibilità e a riproduzioni.

"Il mio lavoro è una risposta ad una curiosità, un’ossessione, un fascino e il piacere di strutture, di forme e della dinamica che evidenziano la transitorietà e l’incertezza, che rimandano ad una condizione di indeterminatezza di breve durata. Le opere si trovano alla soglia del loro compimento e nello stesso tempo rimangono ferme in uno stato di incompiutezza. Le opere – installazioni, sculture, disegni e foto – si contraddistinguono per le loro dimensioni, massa, peso, forza di gravità, superficie, pressione, contraddittorietà, resistenza, verticalità, orizzontalità, limitazione e profondità, creando uno stretto rapporto con lo spazio, l’architettura, il corpo dell’osservatore e la limitazione temporale della mostra e dei pezzi proposti."
Santiago Reyes Villaveces

Dopo aver completato i propri studi accademici nel 2009 presso l’Universidad de los Andes di Bogotá, Colombia, Santiago Reyes Villaveces ha partecipato a numerose mostre (personali e collettive) presso gallerie e istituzioni di livello internazìonale. Contemporaneamente ha realizzato importanti residenze d’artista presso istituzioni quali l’ Escuela de Comunicações e Arte di San Paolo, in Brasile, nel 2008, la Fondazione Pistoletto di Biella nel 2014 e il Royal College of Art di Londra nel 2015.
Attualmente vive e lavora tra Londra, Brussel e Bogotà.
 
trovamostre
@exibart on instagram