Dominique Laugé - Entre-Temps 3078 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
17/06/2019
Un bambino di tre anni ha distrutto un’opera di Katharina Fritsch ad Art Basel
15/06/2019
Libri, film, interviste. A Milano, Gucci punta tutto su Harmony Korine
15/06/2019
David LaChapelle firma il calendario Lavazza 2020
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva VENTI CORRENTI ​ Via Cesare Correnti 20 Milano 20123

Milano - dal 3 febbraio al 19 marzo 2005

Dominique Laugé - Entre-Temps

Dominique Laugé - Entre-Temps

 [Vedi la foto originale]
VENTI CORRENTI
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Cesare Correnti 20 (20123)
+39 0286457053 , +39 0286457053 (fax)
info@venticorrenti.com
www.venticorrenti.com
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Tre sono le tematiche affrontate: la serie di immagini del Senegal riprese lo scorso anno durante una visita dell'artista a Dakar; fotografie di interni, in cui la presenza umana è indicata dal nudo femminile; infine, raffigurazioni paesaggistiche di mare, boschi e fiumi.
orario: da martedì a sabato 15-19. Chiuso domenica e lunedì. Chiusura eccezionale 18 e 19 febbraio
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 3 febbraio 2005. ore 18,30
ufficio stampa: IRMA BIANCHI
autori: Dominique Laugé
genere: fotografia, personale

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
È dedicata all'artista parigino Dominique Laugé la mostra fotografica Entre-Temps, composta da circa quaranta opere, in apertura da Venti Correnti a Milano il 3 febbraio.
Tre sono le tematiche affrontate: la serie di immagini del Senegal riprese lo scorso anno durante una visita dell'artista a Dakar; fotografie di interni, in cui la presenza umana è indicata dal nudo femminile; infine, raffigurazioni paesaggistiche di mare, boschi e fiumi.
La mostra è stata in parte già presentata a Parigi durante l'evento "Art Paris" nell'ottobre 2004, ed è ora visibile a Milano nel suo assetto completo.

Le peculiarità che contraddistinguono molte delle fotografie di Dominique Laugé sono il formato (lungo, sia verticale sia orizzontale) e la tecnica, che integra lo sviluppo dello spazio con quello del tempo: l'obiettivo scruta il paesaggio da un punto all'altro dell'orizzonte e restituisce un'immagine dell'ambiente totalmente ampliata e dilatata. Sia nella raffigurazione dei paesaggi che degli interni, Dominique Laugé crea opere atemporali, che danno origine ad un tempo sospeso, ad un movimento fermo in un istante eterno. Tale procedimento è utilizzato come elemento poetico e analitico dello spazio fotografato: la macchina si sposta contemporaneamente ai soggetti ripresi, creando così un effetto in cui movimento e paesaggio si inseriscono in una prospettiva che sembra panoramica.
Diversi lavori di Dominique Laugé appaiono infatti come normali ritratti della realtà, ma solo ad uno sguardo superficiale. Ad esempio guardando meglio la foto dei bambini che giocano a calcio nella Piazza di Gorée, si distinguono gli stessi bambini in due posti diversi della piazza. Fra uno scatto e l'altro si sono spostati, ma l’artista ha unito i due scatti in una sola immagine, e ha fatto dunque vivere gli stessi soggetti in punti diversi della fotografia. Anche nell’opera che ritrae la donna che cammina per strada, portando il carico sulla testa: scopriamo che questa stessa persona si trova in un altro punto della foto, ossia all'altra estremità della strada.

La mostra Entre-Temps è il risultato di una costruzione astratta, in cui le fotografie nascono dalla combinazione di diverse immagini riprese nel tempo. Un grande lavoro che l’artista ha approfondito scrutando le persone in momenti reali e nel contempo fittizi.
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram