Il territorio dell’architettura. Gregotti e Associati 1953_2017 3057 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
19/06/2019
Tracce di assenza. All'Hotel Hilton Molino Stucky di Venezia le opere di Mimmo Catania
19/06/2019
Ad Alberto Angela la laurea honoris causa dell’Università Suor Orsola di Napoli
19/06/2019
Flaminia Bonciani e i colori degli anni ’80, al RUFA Space
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva PAC - PADIGLIONE D'ARTE CONTEMPORANEA ​ Via Palestro 14 Milano 20121

Milano - dal 19 dicembre 2017 all'undici febbraio 2018

Il territorio dell’architettura. Gregotti e Associati 1953_2017

Il territorio dell’architettura. Gregotti e Associati 1953_2017

 [Vedi la foto originale]
PAC - PADIGLIONE D'ARTE CONTEMPORANEA
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Palestro 14 (20121)
+39 02 8844 6359
www.pacmilano.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

In occasione dei novant’anni di Vittorio Gregotti, il PAC celebra con una mostra antologica la carriera del grande architetto Italiano, raccontando la sua ampia attività e quella del suo studio in oltre sessant’anni di progetti in Italia e all’estero
vernissage: 19 dicembre 2017. ore 19
catalogo: in galleria.
editore: SKIRA
ufficio stampa: PAOLA MANFREDI, LUCIA CRESPI
curatori: Guido Morpurgo
note: preview stampa martedì 19 dicembre ore 12:00
genere: architettura

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
In occasione dei novant’anni di Vittorio Gregotti, il PAC celebra con una mostra antologica la carriera del grande architetto Italiano, raccontando la sua ampia attività e quella del suo studio in oltre sessant’anni di progetti in Italia e all’estero.

Promossa da Comune di Milano – Cultura e prodotta dal PAC di Milano, la mostra è curata da Guido Morpurgo con allestimento progettato dallo Studio Cerri e Associati e inaugura una nuova linea di programmazione con la quale il Padiglione milanese, durante il periodo invernale, celebrerà i grandi maestri dell’architettura e del design italiani, ponendo il loro lavoro in relazione al PAC come esemplare monumento del nostro modernismo: una sequenza di mostre che continuerà nel 2018 con l’antologica su Enzo Mari e nel 2019 con una mostra dedicata a Ignazio e Jacopo Gardella.

Il catalogo della mostra, edito da Skira Editore, comprende i contributi critici di Rafael Moneo, Joseph Rykwert e Franco Purini.

La mostra è realizzata con il sostegno di TOD’S, sponsor dell’attività espositiva del PAC, con il contributo di Alcantara e Cairo Editore e con il supporto di Vulcano.
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram