Sebastiano Dammone Sessa / I Santissimi - Limen 3051 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
23/06/2018
Apertura straordinaria per il Teatro antico di Taormina, visitabile anche la notte
22/06/2018
Dr.Dre firmerà il film sulla vita di Marvin Gaye
22/06/2018
Il romanzo “Le streghe” di Roald Dahl arriverà sul grande schermo
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva CENTOMETRIQUADRI ARTE CONTEMPORANEA ​ Via Carlo Sant'agata 14 Santa Maria Capua Vetere 81055

Santa Maria Capua Vetere (CE) - dal 19 gennaio al 13 marzo 2018

Sebastiano Dammone Sessa / I Santissimi - Limen

Sebastiano Dammone Sessa / I Santissimi - Limen -
LIMEN - L’essenza e l’esistenza nelle opere di Sebastiano Dammone Sessa e dei Santissimi, a cura di Alessandro Demma
 [Vedi la foto originale]
CENTOMETRIQUADRI ARTE CONTEMPORANEA
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Carlo Sant'Agata 14 (81055)
+39 339 438 7214
galleria@centometriquadri.it
www.centometriquadri.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

L’essenza e l’esistenza nelle opere di Sebastiano Dammone Sessa e dei Santissimi, un progetto che mette a confronto artisti che dai loro esordi hanno sperimentato e indagato, attraverso differenti linguaggi, l’essenza e l’esistenza del dell’opera, le sue -dimensioni- visive, teoriche e concettuali.
orario: da sabato 20 gennaio 2018 fino a venerdì 16-03-2018

Nei giorni di sabato 20 e domenica 21 la galleria resterà aperta nei seguenti orari: ore 10,00-12,30 e ore 16,30-19,00.

Successivamente la galleria sarà aperta il martedì e il giovedì (ore 10,00-12,30 e ore 16,30-19,00) e il sabato (ore 10,00-12,30).

Tutti gli altri giorni previo appuntamento telefonico al 339 438 7214

Altri dettagli sui giorni ed orari di apertura, nell'evento FB
https://www.facebook.com/events/1902607433403286/
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 19 gennaio 2018. dalle ore 18,30
curatori: Alessandro Demma
autori: Sebastiano Dammone Sessa, Sara Renzetti, Antonello Serra
genere: arte contemporanea, doppia personale

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

 
comunicato stampa
Limen - L’essenza e l’esistenza nelle opere di Sebastiano Dammone Sessa e dei Santissimi
.
Venerdì 19 gennaio, alle ore 18.30, nello spazio Centometriquadri Arte Contemporanea di Sergio Gioielli, sarà presentata la mostra Limen. L’essenza e l’esistenza nelle opere di Sebastiano Dammone Sessa e dei Santissimi, a cura di Alessandro Demma, un progetto espositivo che mette a confronto, in una doppia personale, artisti che dai loro esordi hanno sperimentato e indagato, attraverso differenti linguaggi, l’essenza e l’esistenza dell’opera, le sue “dimensioni” visive, teoriche e concettuali. Essenza ed esistenza, visibile e invisibile, immaginario e reale, le opere di Sebastiano Dammone Sessa e dei Santissimi confondono e mettono in discussione tutte queste categorie, dispiegando il loro universo compositivo fatto di entità carnali, di segni oggettuali, di rassomiglianze efficaci, di significazioni mute, che ci narrano storie possibili. I segni delle loro opere misurati e studiati, le figure e gli oggetti presi in prestito dall’essenza della vita, dalla memoria, dalla storia, dal viaggio e dal racconto, diventano le strutture elementari del loro comporre, ripetizione di elementi che danno vita ad una latitudine infinita in cui si produce linguaggio. Per Sebastiano Dammone Sessa e i Santissimi, l’opera diventa un teatro nel quale la materia scandisce i battiti di un comporre armonioso e sinuoso, di un viaggio tra labirinti di segni e simboli, di figure e oggetti, che vivono su una soglia, sul limite, sul limen tra realtà, sogno, memoria, narrazione, scoperta, e indagine dell’esistenza umana.
Le opere di Sebastiano Dammone Sessa nascono da un’attenta riflessione sul linguaggio, la tecnica e la materia, da un’analisi dei rapporti tra lo spazio dell’opera e quello della vita. Sono proprio la forma e la materia, gli elementi che sostengono il percorso compositivo dell’artista, l’alfa e l’omega di un complesso universo visivo che assume sembianze in continuo mutamento, in un divenire possibile che sfida l’impossibilità del divenire. Quello costruito dall’artista è, quindi, una galassia in cui galleggiano la geometria pura, le sue derive metamorfiche e i sentieri naturali della materia, “pianeti metamorfici” che occupano la superficie dello spazio espositivo per creare un cortocircuito pluripercettivo.
Nelle opere dei Santissimi, Sara Renzetti e Antonello Serra, il corpo diventa il logos della condizione esistenziale dell’essere umano, la superficie narrativa di una complessa riflessione sulle condizioni sociali, politiche e culturali, “guscio” di vita, di storie e di memorie. È proprio a partire da una matrice che indaga l’esistenza umana, nelle sue forme esteriori ed interiori, che prende forma il processo creativo dei Santissimi, che costruiscono corpi di materia e di memoria, muovendosi tra i confini dell’esistenza e sulla condizione dell’uomo contemporaneo, sui concetti di isolamento, allucinazione, desiderio, frustrazione, mortalità e immortalità. I Santissimi, così, attivano un dialogo, un dibattito intenso che prende forma dalla questione teorica del soggetto e la sua “crisi”, dal tema dell’intersoggettività, dal confronto tra il sé e l’altro da sé, insomma, da tutta una serie di situazioni che sono elementi centrali ed essenziali nel dibattito filosofico contemporaneo.

http://www.centometriquadri.it

centometriquadri@libero.it

Pagina Facebook
https://www.facebook.com/centometriquadriarte/

Evento Facebook
https://www.facebook.com/events/1902607433403286/

Siamo qui:
https://goo.gl/maps/wJNrbLVimpH2
https://her.is/2g0dZnW
 
Manifesta 12 - Palermo - La guida con tutti gli eventi e non solo
trovamostre
@exibart on instagram