L’opera grafica di Cristiano Vettore 3086 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
18/12/2018
Stranger Things, dalla serie tv al videogioco in 16-bit
18/12/2018
Oscar 2019: Dogman fuori dalle nomination come miglior film straniero
17/12/2018
Scoperta in Egitto la tomba di un alto sacerdote, perfettamente conservata dopo 4mila anni
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva BIBLIOTECA CLASSENSE ​ Via Alfredo Baccarini 3 Ravenna 48100

Ravenna - dal 20 gennaio al 13 marzo 2018

L’opera grafica di Cristiano Vettore

L’opera grafica di Cristiano Vettore

 [Vedi la foto originale]
BIBLIOTECA CLASSENSE
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Alfredo Baccarini 3 (48100)
+39 0544482112 , +39 0544482104 (fax)
informazioni@classense.ra.it
www.classense.ra.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

La mostra raccoglie una cinquantina di opere grafiche che ben rappresentano la sofisticata ricerca artistica di Vettore, che si traduce in un percorso immaginifico spinto fino al confine tra descrittività naturalistica e surreale
orario: da martedì a sabato 9.00-19.00; domenica e lunedì 14.00-19.00
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 20 gennaio 2018. ore 11.30
curatori: Diego Galizzi
autori: Cristiano Vettore
genere: arte contemporanea, personale, disegno e grafica

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

 
comunicato stampa
Il vincitore del "Premio giovani incisori #Bagnacavallo 2015" presenta i suoi lavori incisori. La mostra raccoglie una cinquantina di opere grafiche che ben rappresentano la sofisticata ricerca artistica di Vettore, che si traduce in un percorso immaginifico spinto fino al confine tra descrittività naturalistica e surreale. Tra paesaggi aperti e digradanti e sublimi silenzi, si insinua nei suoi lavori un racconto intimo fatto di presenze sussurrate, misteriose, che si fanno vivide e tangibili nell'animo dell'artista veneziano.
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram