Omaggio a Frida - Interpretazione di artisti contemporanei 3104 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
11/12/2018
Il Papiro di Artemidoro è un falso. Le indagini si chiudono ma il reato è prescritto
11/12/2018
Successo stratosferico. Bohemian Rhapsody è il brano più trasmesso del XX secolo.
11/12/2018
All’ISIA Faenza, Salvatore Arancio racconta i suoi Viaggi Atemporali e Lontani
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva INSTITUTO CERVANTES ​ Via Dante 12 Milano 20121

Milano - dal 16 febbraio al 14 marzo 2018

Omaggio a Frida - Interpretazione di artisti contemporanei

Omaggio a Frida - Interpretazione di artisti contemporanei

 [Vedi la foto originale]
INSTITUTO CERVANTES
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Dante 12 (20121)
+39 0272023450 , +39 0272023829 (fax)
cultmil@cervantes.es
www.milan.cervantes.es
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Dal 16 Febbraio fino al 14 marzo 2018 presso l’Instituto Cervantes di Milano, si terrà la Mostra d'arte internazionale “Omaggio a Frida. Interpretazione degli artisti contemporanei”, organizzata dal Centro di Aggregazione Culturale di Ragusa in collaborazione con l’Instituto Cervantes di Milano e il Consolato del Messico a Milano.
orario: Apertura giornaliera dalle 15 alle 19
(possono variare, verificare sempre via telefono)
vernissage: 16 febbraio 2018. h 17
curatori: Amedeo Fusco
autori: Paola Abbruzzese, Carmelinda Alacqua, Maria Ana Deimichei, Sara Arnaout, Ale Arreola De Calderoni, Demmy Avanzi, Francesca Barnini, Emanuele Bellio, Simona Benedetti, Katia Buffolo, Lorella Calisi, Annarita Camassa, Manola Caribotti, Carmelo Carrubba, Annalisa Cavallo, Silvana Cesario, Sergio Cimbali, Angelo Criscione, Paolo Cutrano, Mariagrazia Diquattro, Manuela Distefano, Salvo Distefano, Ivo D’Orazio, Antonio Federico, Federica Furci, Sara Ghedin, Samuela Giaconi, Angela Giovanetti, Laura Girardello, Barbara Guarini, Mariagrazia Impagnatiello, Nara Kirakosyan, Michelangelo Lacagnina, Laura Longhitano, Angelo Mangione, Isabella Maria B, Lina Mariolu, Mariella Mascaro, Vincenzo Mezzasalma, Dania Minotti, Lucio Morando, Tiziana Moretto, Piera Narducci, Beatrice Nicosia, Nina, Maria Occhipinti, Bernadetta Olla, Simona Padovani, Giovanni Peroncini, Maria Pia Mucci, BARBARA PUGLISI, Maddalena Pumpo, Maura Pusceddu, Maria Rosa Beghelli, Renata Ruffilli, Silvano Ruffini, Francesco Santucci, Alessio Schiavon, Pamela Siciliano, Orlando Tocco, Giorgio Trucco, Roberto Trucco, Paola Ummarino, Patrizia Villani, Fabrizio Viola, Agostino Viviani, Pasquale Vulcano, Xavier Yarto, Reyna Zapata
genere: arte contemporanea, collettiva

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

 
comunicato stampa
Dal 16 Febbraio fino al 14 marzo 2018 presso l’Instituto Cervantes di Milano, si terrà la Mostra d'arte internazionale “Omaggio a Frida. Interpretazione degli artisti contemporanei”, organizzata dal Centro di Aggregazione Culturale di Ragusa in collaborazione con l’Instituto Cervantes di Milano e il Consolato del Messico a Milano. Per l'occasione saranno esposte opere di pittura, scultura, fotografia e pirografia realizzate da circa 70 artisti de diversi paesi, appositamente per l'omaggio all'artista Frida Kahlo. Nata a Coyoacán nel 1907, l'artista messicana divenuta ormai una vera e propria icona del nostro tempo per il suo carattere multiforme e la sua anima rivoluzionaria che si legge nei suoi quadri ricchi di simbolismo. “Non ho dipinto sogni ma la mia realtà”, spesso definita un'artista surreale Frida si ribellava affermando che i suoi dipinti rappresentavano semplicemente la sua vita reale, ricca di avvenimenti e turbamenti sia a livello fisico che sentimentale. La mostra “Omaggio a Frida” vuole diffondere ancor più il ricordo di un personaggio di tale spessore e diffondere la forza con cui l'artista messicana affrontava la vita attraverso l'arte. “Omaggio a Frida” nasce da un'idea di Amedeo Fusco che è riuscito a coinvolgere centinaia di artisti in questo importante progetto i quali si stanno alternando nelle varie città italiane. La mostra diventata itinerante è partita da Roma, Cancelleria Vaticana proseguendo con Bergamo, Sala Manzù e ora approda presso la prestigiosa sede dell'Instituto Cervantes di Milano in collaborazione con il Consolato del Messico a Milano. Alla mostra saranno presenti le opere dei seguenti artisti: Laura Girardello, Reyna Zapata, Sergio Cimbali, Annalisa Cavallo, Lucio Morando, Alessio Schiavon, Carmelo Carrubba, Fabrizio Viola, Emanuele Bellio, Roberto Trucco, Isabella Maria B, Maddalena Pumpo, Renata Ruffilli, Beatrice Nicosia, Nina, Agostino Viviani, Lina Mariolu, Manuela Distefano, Angelo Mangione, Barbara Guarini , Angelo Criscione, Vincenzo Mezzasalma, Salvo Distefano, Federica Furci, Manola Caribotti, Francesco Santucci, Bernadetta Olla, Michelangelo Lacagnina, Paola Ummarino, Laura Longhitano, Ale Arreola De Calderoni, Maria Occhipinti, Giorgio Trucco, Paolo Cutrano, Lorella Calisi, Dania Minotti, Mariagrazia Impagnatiello, Silvano Ruffini, Samuela Giaconi, Demmy Avanzi , Maria Ana Deimichei, Simona Padovani, Pasquale Vulcano, Mariagrazia Diquattro, Nara Kirakosyan, Sara Ghedin, Francesca Barnini, Piera Narducci, Katia Buffolo, Paola Abbruzzese, Antonio Federico, Maria Rosa Beghelli, Carmelinda Alacqua, Maria Pia Mucci, Ivo D’Orazio, Orlando Tocco, Silvana Cesario, Xavier Yarto, Patrizia Villani, Pamela Siciliano, Giovanni Peroncini, Maura Pusceddu, Angela Giovanetti, Sara Arnaout, Barbara Puglisi, Annarita Camassa , Mariella Mascaro, Simona Benedetti, Tiziana Moretto. In occasione della mostra “Frida Kahlo. Oltre il mito" iniziata presso il Mudec il 1o febbraio, l’Instituto Cervantes de Milán, il Consolato del Messico a Milano ed il Centro di Aggregazione Culturale di Ragusa, rendono omaggio alla figura di Frida Kahlo, poliedrica artista, che ha ereditato un importante patrimonio umano e artistico al Messico e al mondo.
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram