Patrizia Stierli - Valigie erranti 3097 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
22/10/2018
Luca Guadagnino ha progettato il nuovo negozio Aesop a Roma
22/10/2018
La comunità è una domanda. Rispondono gli studenti di Brera con una mostra
22/10/2018
Antiche questioni di identità. Il codice Maimonide in esposizione a Roma
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva FONDAZIONE EXTRAFID ART ​ Via Canova 9 Lugano 6900

Lugano - dal 17 maggio al 17 agosto 2018

Patrizia Stierli - Valigie erranti

Patrizia Stierli - Valigie erranti

 [Vedi la foto originale]
FONDAZIONE EXTRAFID ART
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Canova 9 (6900)
+41 0919119011 , +41 0919119017 (fax), +41 0796422517
info@extrafid.ch
www.extrafid.ch
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

L’artista porta in galleria una decina di quadri ad olio dedicati al tema della mostra “Valigie erranti” e sei scatole di legno della serie “Le chiavi di Bacco”.
orario: da lunedì a venerdì ore 9-12 e 14-17
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 17 maggio 2018. ore 18.00
curatori: Fabrizio Ballabio
autori: Patrizia Stierli
genere: arte contemporanea, personale

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

 
comunicato stampa
Comunicato Stampa


Mostra personale di Patrizia Stierli

Valigie erranti

errare…
alla ricerca di nuovi punti di vista
spostarsi da sentieri e binari
superare confini e convenzioni
arricchire il nostro bagaglio di vita
viaggiare senza meta
oltre l’orizzonte


Per questa sua quarantottesima mostra personale la Fondazione Extrafid ART ha deciso di mettere i propri spazi espositivi a disposizione dalla pittrice luganese Patrizia Stierli.

L’artista porta in galleria una decina di quadri ad olio dedicati al tema della mostra “Valigie erranti” e sei scatole di legno della serie “Le chiavi di Bacco”. Patrizia si esprime attraverso un linguaggio riconducibile al “realismo magico”.

Di seguito la definizione di Alfred H. Barr Jr.:
«Il termine realismo magico si riferisce all’opera di pittori che servendosi di una perfetta tecnica realistica cercano di rendere plausibili e convincenti le loro visioni improbabili, oniriche o fantastiche»


Il percorso artistico

Patrizia Stierli nasce e cresce a Lugano appassionandosi al colore e alla pittura fin da bambina. Inizia il percorso artistico da autodidatta fino all’incontro con il suo primo maestro, l’artista ticinese Nando Snozzi che da subito la avvicina alla pittura ad olio.



Segue per qualche anno le lezioni nel suo atelier fino a quando decide di specializzarsi in una tecnica che da sempre l’affascina: quella del “trompe l’oeil”.

Frequenta quindi dei corsi presso l’Istituto Spinelli per l’Arte ed il Restauro di Firenze e in seguito si diploma in Francia presso l’Ecole de peinture decorative Nadaï-Verdon di Penne d’Agenais.

Prosegue la sua ricerca nella tecnica pittorica seguendo regolarmente seminari specialistici e corsi di perfezionamento.




La mostra personale di Patrizia può essere visitata da lunedì 30 aprile a venerdì 17 agosto 2018 presso la sede della Fondazione Extrafid ART in Via Canova 9 a Lugano, al primo piano, tra l’ufficio postale principale e la EFG Bank.

Un rinfresco alla presenza dell’artista verrà offerto giovedì 17 maggio a partire dalle ore 18:00

Orari d’apertura: dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 12:00 e dalle 14:00 alle 17:00

Mostra a cura di Fabrizio Ballabio e Marino Gabusi.

Ingresso libero.

Catalogo della Fondazione in omaggio.




Fabrizio Ballabio
Presidente



 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram