20x20=400 emozioni 3078 utenti online in questo momento
exibart.com
community
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva CLICK ART ​ Via Giuseppe Dall'occo 1 Cormano 20032

Cormano (MI) - dal 5 al 16 maggio 2018

20x20=400 emozioni

20x20=400 emozioni

 [Vedi la foto originale]
CLICK ART
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Giuseppe Dall'Occo 1 (20032)
+39 3400630560 , +39 3400689729
c.culturaleclickart@gmail.com
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

2° edizione della mostra collettiva 20x20=400 emozioni
orario: da martedì a sabato ore 9.30-12 e 15-19 domenica ore 10-12.30
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 5 maggio 2018. ore 17.30
curatori: Luigi Profeta
autori: Claudio Dal Pozzo, Luigi Franco, liliana fumagalli, Massimo Giordano, raffaello iannelli, Angela Ippolito, Giovanna Mancuso, Luigi Profeta, luigi riva, Camelia Rostom
patrocini: comune di Cormano
genere: arte contemporanea, collettiva

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

 
comunicato stampa
Il nome della mostra scelto da Profeta, un titolo semplice, ma che fin da subito rende ben chiari gli intenti.
Le opere esposte saranno tutte 20x20 cm e prenderanno in esame la fotografia, la pittura e la digital art.
Gli intenti sono stati quelli di riprendere l'idea alla base dello Psico Muro, composto proprio da dei 20x20. Dato il successo che ha ottenuto, ho pensato dunque di emularlo. Non tanto per un concetto fine a se stesso, ma perché, date le difficoltà tecniche espressive nel realizzare opere di piccole dimensioni, ho voluto costringere ogni artista, me compreso, a ragionare maggiormente sulla propria opera e sulle emozioni specifiche che si vogliono trasmettere. Si tratta dunque di una sfida espressiva, quella di dare forza ed equilibrio a piccole tele. Sono curioso di vedere quali potranno essere i risultati ottenuti e quale sarà la risposta del pubblico.
Ho fatto una moltiplicazione: 20x20 fa 400, che virtualmente diventano 400 cm di emozioni, che lo spettatore può osservare.
Sono molte emozioni, ogni artista porterà in campo le proprie specifiche emozioni. Amore e odio, gioia o amarezza. Emozioni diverse, che almeno per una volta, potranno coesistere assieme senza intoppi e dicotomie.



 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram