Gianluca Quaglia - Una certa cosa o l'altra 3080 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
25/05/2018
Parte la campagna per finanziare il documentario dedicato alla Signora Ceppo di Twin Peaks
25/05/2018
L'ex produttore Harvey Weinstein si è consegnato alla Polizia di New York
25/05/2018
Online su Google, il museo digitale dedicato a Frida Kahlo
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva MUDA - CASA MUSEO JORN ​ Via Gabriele D'Annunzio 6/8 Albissola Marina 17012

Albissola Marina (SV) - dal 17 maggio al primo luglio 2018

Gianluca Quaglia - Una certa cosa o l'altra

Gianluca Quaglia - Una certa cosa o l'altra
Gianluca Quaglia, Mosaico (part. del dittico), 2016, stampa digitale su carta, vetro stampato a nido d’ape, cornice di legno, 40x30 cm. Courtesy l'artista
 [Vedi la foto originale]
MUDA - CASA MUSEO JORN
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Gabriele D'Annunzio 6/8 (17012)
Località Bruciati
www.museodiffusoalbisola.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Grazie al premio speciale Arteam Cup 2017, offerto dagli Amici di Casa Jorn, la ricerca sul paesaggio di Quaglia incontra quella, complessa e avvolgente, di Asger Jorn e del suo giardino affacciato sul Mediterraneo, dando vita a un'installazione inedita pensata per lo studio di Jorn.
orario: martedì 09-12 giovedì 15-17 sabato e domenica 11-13 14-17 (da giugno sabato e domenica 10-13 16-19, da luglio sabato e domenica 10-13 16-20)
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 17 maggio 2018. dalle ore 17 alle ore 20
catalogo: in galleria. e-book Vanillaedizioni
curatori: Luca Bochicchio, Stella Cattaneo, Diego Drago
autori: Gianluca Quaglia
patrocini: Comune di Albissola Marina
genere: arte contemporanea, personale

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

 
comunicato stampa
La mostra Una certa cosa o l’altra comprende opere realizzate in passato e lavori inediti di Gianluca Quaglia (Magenta, 1978), vincitore nell’Arteam Cup 2017 del premio speciale promosso dagli Amici di Casa Jorn per la realizzazione di un’installazione nello studio di Asger Jorn. La tematica del paesaggio, al centro della ricerca di Quaglia come connubio tra uomo e natura, si inserisce in modo problematico e fertile nel contesto della Casa Museo Jorn, caratterizzata da un rigoglioso giardino mediterraneo nel quale architettura, scultura e natura si fondono in modo organico e privo di gerarchie prestabilite. Una certa cosa o l’altra è anche il titolo dell’installazione centrale in porcellana, realizzata collaborativamente, secondo un modus operandi utilizzato dallo stesso Jorn, che afferma con forza il ruolo di protagonista assegnato al fruitore che, di fronte alle varie opere, è in grado di integrare ed espandere la propria idea di paesaggio. Tutte le opere, e con esse il dialogo con il pubblico, lambiscono i confini di una certa idea di natura, in cui i cicli stagionali e i passaggi di stato, maturano in noi lo stupore e, al contempo, uno sguardo analitico verso l'esterno ma anche l'interno del nostro mondo.
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram