Pensiero Stupendo #1 3071 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
12/11/2018
Al via i lavori della nuova Commissione per il Design promossa dal Mibac
12/11/2018
In ricordo di Milton Gendel. l'American Academy in Rome omaggia il fotografo statunitense
12/11/2018
Il manuale di calligrafia del XVI secolo di Georg Bocskay è ora disponibile online grazie al Getty Museum
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva HOWTAN SPACE ​ via dell'Arco dè Ginnasi 5 Roma 00186

Roma - dal 14 giugno al 12 luglio 2018

Pensiero Stupendo #1

Pensiero Stupendo #1

 [Vedi la foto originale]
HOWTAN SPACE
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Dell'Arco Dè Ginnasi 5 (00186)
+39.06.69941673
info@howtanspace.com
www.howtanspace.com
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Collettiva fotografica che affronta un tema ampio e difforme come quello della sessualità e sensualità in ogni suo aspetto, prediligendo una visione che ne analizza le pieghe meno conformi, solitamente non molto esibite pubblicamente
orario: Lunedì - Venerdì 12:00 - 19:00 / Sabato e Domenica Chiuso
(possono variare, verificare sempre via telefono)
vernissage: 14 giugno 2018. h 18.30
curatori: Barbara Martusciello
autori: Massimiliano Capo, Lorenza Fruci, Ferdinando Gatta, Francesco Impellizzeri, Guido Laudani, Angelo Marinelli, Claudio Orlandi, Massimo Scognamiglio
genere: fotografia, collettiva

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

 
comunicato stampa
Pensiero Stupendo #1 |
Lorenza Fruci&Massimiliano Capo, Ferdinando Gatta, Francesco Impellizzeri, Guido Laudani, Angelo Marinelli, Claudio Orlandi, Massimo Scognamiglio
A cura di Barbara Martusciello

Inaugurazione: giovedì 14 giugno 2018, h 18:30

Howtan Space, Via dell’arco dé Ginnasi 5 (Largo Argentina), Roma


In un mondo articolato come quello configurato nel nostro secolo, anche l’identità e la sessualità confermano tale eterogeneità e il diritto di essere e palesarsi senza dover necessariamente finire in incasellamenti predefiniti e diventare materia di polemiche oggi sempre più sterili, discriminanti e regressive. Come spesso avviene, l’assetto collettivo evolve mentre le istituzioni – tutte: politiche, religiose, sociali – restano indietro, incapaci di registrare i cambiamenti e la realtà di fatto nonché il diritto di ognuno di essere ed esprimere se stesso quando ciò non lede – come non lede! – la libertà e l’integrità altrui.

Da questi input nasce la mostra fotografica Pensiero stupendo: volutamente ammiccante, nel titolo, a una nota canzone pop italiana, firmata da Oscar Prudente e Ivano Fossati, incisa nell'autunno del 1977 e uscita nel 1978 come dirompente inno al desiderio non omologato, trasgressivo e dichiarato, seppure condotto tramite un poetico registro allusivo; il fatto che fosse cantato da una donna – Patty Pravo – considerata una portabandiera della gioventù moderna, cosmopolita e libera italiana connessa ai tanti movimenti generazionali anche internazionali, non è secondario.

Ebbene: questa collettiva fotografica, spiega la curatrice Barbara Martusciello, “attraverso autori noti accanto a nomi più giovani, vuole presentare un tema ampio e difforme come quello della sessualità e sensualità in ogni suo aspetto, prediligendo una visione che ne analizza le pieghe meno conformi, solitamente non molto esibite pubblicamente, dal carattere più liquido e sfuggente.”.

Massimiliano Capo & Lorenza Fruci, Ferdinando Gatta, Francesco Impellizzeri, Guido Laudani, Angelo Marinelli, Claudio Orlandi, Massimo Scognamiglio, i primi autori coinvolti in questa mostra – da intendersi come una iniziale esplorazione sulla tematica, che vedrà successivi approfondimenti e altri artisti confrontarsi con essa – esprimono tale argomento “attraverso corpi, nudità e ironia ma anche da punti di vista che privilegiano l’ambiguità; realismo e lirismo si affiancano, nelle loro immagini, e talvolta si sovrappongono dando vita, in ogni caso, a un affresco corale che mostra la meravigliosa varietà del desiderio e dell’amore senza preconcetti.”.

In tempi oscuri come quelli che stiamo tutti vivendo, Pensiero stupendo dimostra “la normalità e la bellezza dell’intimità e dell’erotismo in cui tutti possiamo in qualche modo riconoscere parte di noi e, soprattutto, manifesta quanto l’oggetto del desiderio non si debba e non si possa più necessariamente considerare oscuro bensì luminoso”. Cosa di meglio della fotografia – strettamente connessa alla luce – per ammetterlo?

La mostra nasce all’interno delle attività espositive di Howtan Space, spazio dinamico capitolino che privilegia la fotografia come perlustrazione di realtà meno prevedibili e ratificate.


Halb il cocktail bar a sostegno dello Spazio è aperto sino alle ore 23:30 in occasione del Vernissage.

INFOLINE:

PENSIERO STUPENDO #1

Lorenza Fruci&Massimiliano Capo, Ferdinando Gatta, Francesco Impellizzeri, Guido Laudani, Angelo Marinelli, Claudio Orlandi, Massimo Scognamiglio

a cura di Barbara Martusciello

DAL 14 GIUGNO AL 12 LUGLIO 2018

c/o Howtan Space
Via dell'Arco dè Ginnasi, 5 (Largo Argentina)
00186 Roma

Orari: Lunedì - Venerdì 12:00 - 19:00 / Sabato e Domenica Chiuso

Visite su appuntamento
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram