Andar per mare... 3058 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
19/09/2018
Paolo Icaro dona le fotografie del suo Prato in quattro tempi all'Università di Milano
19/09/2018
Gucci ha lanciato un account instagram dedicato agli amanti dell'arte
19/09/2018
Open Day RUFA: l'Accademia presenta i suoi nuovi spazi al Pastificio Cerere
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva SPAZIO START ​ via Cattedrale 14 Giovinazzo 70054

Giovinazzo (BA) - dal 30 agosto al 13 settembre 2018

Andar per mare...

Andar per mare...

 [Vedi la foto originale]
SPAZIO START
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Cattedrale 14 (70054)
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

mostra d'arte contemporanea
orario: 20-22
(possono variare, verificare sempre via telefono)
vernissage: 30 agosto 2018. h 19.30
curatori: Franco Cortese
autori: Daniela Raffaele Clitorosso, Angela Consoli, Franco Cortese, Angelo Cortese, Pietro De Sciciolo, Antonio Giannini, Enzo Guaricci, Beppe Labianca, Antonio Laurelli, Giovanni Morgese, Massimo Nardi, Myriam Risola, Philippe Vacher, Kimura Yumiko
genere: arte contemporanea, collettiva
email: letiziagatti@virgilio.it

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

 
comunicato stampa
Andar per mare è il viaggio, Andar per mare è l’avventura, è il migrare senza confini e latitudini, in un continuo, perenne, ondeggiare, tra mutamenti e precari equilibri. Da Ulisse al moderno migrante, Andar per mare è metafora di polifonia di voci, tradizioni, popoli, linguaggi, poetiche, koinè di incroci e innesti. Ricerca continua e inarrestabile, immaginazione in moto perenne, come le onde che mai si arrestano. Così, gli artisti in mostra alternano e mescolano linguaggi, tecniche, formule comunicative, nel villaggio globale della creatività. Pittura, scultura, tecniche pittoriche e polimateriche, figurazione e astrazione, dialogano nel mare dell’immaginazione offrendo sempre, all’occhio e ai sensi dello spettatore, il miglior viaggio del pensiero e dell’anima. Andar per mare è creatività pura, ricerca mai satura e soddisfatta, “leggerezza del pensiero contro la pesantezza dell’esistenza” (I. Calvino). Mirella Casamassima
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram