I Gioielli del Potere: Corone e Tiare 3087 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
15/07/2019
Una cooperazione Carabinieri-FBI riporta in Italia due preziosi reperti dagli USA
15/07/2019
Un nuovo libro ci fa entrare nella mente di Jean-Michel Basquiat
13/07/2019
Anche Lucio Battisti arriva su Spotify ma non tutti sono contenti
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva MUSEO DEL GIOIELLO - BASILICA PALLADIANA ​ Piazza Dei Signori Vicenza 36100

Vicenza - dal 21 settembre 2018 al 17 marzo 2019

I Gioielli del Potere: Corone e Tiare

I Gioielli del Potere: Corone e Tiare

 [Vedi la foto originale]
MUSEO DEL GIOIELLO - BASILICA PALLADIANA
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Piazza Dei Signori (36100)
+39 0444320799
info@museodelgioiello.it
www.museodelgioiello.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Il Museo del Gioiello di Vicenza ospita “I Gioielli del Potere: Corone e Tiare”,
la nuova mostra temporanea dedicata ai manufatti simbolo di potere e prestigio
orario: da martedì a venerdì dalle 15.00 alle 19.00; sabato e domenica dalle 11.00 alle 19.00
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: intero 8 euro,
vernissage: 21 settembre 2018.
ufficio stampa: CIVITA GROUP
curatori: Alessandra Possamai
genere: documentaria, arti decorative e industriali

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
I gioielli del potere in mostra al Museo del Gioiello di Vicenza, lo spazio museale all’interno della Basilica Palladiana, il primo in Italia e uno dei pochi al mondo dedicato esclusivamente al gioiello, gestito da Italian Exhibition Group S.p.A. (IEG) - in partnership con il Comune di Vicenza. La mostra temporanea “I Gioielli del Potere: Corone e Tiare”, curata da Alessandra Possamai, sarà inaugurata domani 21 settembre alla vigilia di VICENZAORO September (22-26), e sarà visitabile dal giorno dopo (22 settembre) fino al 17 marzo 2019.
Il percorso espositivo presenta un’accurata selezione di corone e tiare provenienti da tempi e contesti diversi, dall’alta gioielleria alla moda: questi manufatti, simbolo per eccellenza di potere politico ed economico, hanno infatti scandito la storia dell’umanità e sancito la divisione gerarchica che ha contraddistinto la società, dal Paleolitico alle moderne democrazie, fino ad essere state riportate alla ribalta negli ultimi 15 anni dalle più importanti case di moda.

Per la curatrice Alessandra Possamai «la mostra rappresenta un excursus tra le corone e le tiare del passato e del presente, e pone l’attenzione su quello che sono e quello che sono state. Un vero e proprio salto nel gusto e nello stile di epoche diverse attraverso opere di grandi artisti. Un mondo, tuttavia di interesse creativo, un banco di prova per orafi e designer contemporanei. I preziosi manufatti protagonisti della mostra sono segno dell’eccellenza dell’arte orafa, caratterizzata da cura del dettaglio e qualità del lavoro, che ha reso grande il Made in Italy nel mondo».

«Negli ultimi quindici anni – aggiunge Alba Cappellieri, direttore del Museo del Gioiello - la prepotenza immaginifica della moda ha riportato alla ribalte le corone, simbolo per eccellenza della regalità. Da sempre la moda assorbe e partorisce forti valori iconici e le corone sono potenti ispirazioni per il loro immediato e universale simbolismo. Siamo molto orgogliosi di questa nuova mostra temporanea: Alessandra Possamai ha saputo intrecciare tempi e contesti diversi, presentando corone e tiare dall’alta gioielleria alla moda, confermando e ampliando lo spirito pluralistico e inclusivo del Museo del Gioiello».

In occasione di VIOFF - Vicenzaoro Fuori Fiera, l’evento ideato dal Comune di Vicenza per promuovere la città e le sue eccellenze in concomitanza di VICENZAORO September, l’esposizione ed i prestigiosi spazi museali all’interno della Basilica Palladiana che ospitano il Museo del Gioiello resteranno aperti sabato fino alle 22. Sarà possibile acquistare, al prezzo di 5 euro, un biglietto unico speciale che consentirà l’ingresso ai diversi musei cittadini durante la sera del 22 settembre.
La vendita del biglietto speciale partirà sabato 22 settembre dalle 17 alle 21.30 negli infopoint IAT in Basilica Palladiana, Piazza Matteotti e Museo Naturalistico Archeologico. I musei visitabili con il biglietto unico sono: Palazzo Chiericati, Chiesa di S. Corona, Museo Naturalistico Archeologico, Palazzo Leoni Montanari, Palladio Museum, Museo Diocesano e Museo del Gioiello.
Le informazioni sul Museo del Gioiello e la mostra temporanea sono disponibili sul sito www.museodelgioiello.it
Orari di apertura Museo del Gioiello: da martedì a venerdì dalle 15.00 alle 19.00; sabato e domenica dalle 11.00 alle19.00
Biglietti: intero 8 euro, ridotto 6 euro

ITALIAN EXHIBITION GROUP SPA: FOCUS ON
Italian Exhibition Group (IEG) è leader in Italia nell’organizzazione di eventi fieristici e tra i principali operatori del settore fieristico e dei congressi a livello europeo, con le strutture di Rimini e Vicenza. Il Gruppo IEG si distingue nell’organizzazione di eventi in cinque categorie: Food & Beverage; Jewellery & Fashion; Tourism, Hospitality and Lifestyle; Wellness and Leisure; Green & Technology. Negli ultimi anni, IEG ha avviato un importante percorso di espansione all’estero, anche attraverso la conclusione di joint ventures con operatori locali (ad esempio negli Stati Uniti, Emirati Arabi e in Cina). IEG ha chiuso il bilancio 2017 con ricavi totali consolidati di 130,7 mln di euro, un EBITDA di 23,2 mln e un utile netto consolidato di 9,2 mln. Nel 2017, IEG, nel complesso delle sedi espositive e congressuali di Rimini e Vicenza, ha totalizzato 50 fiere organizzate o ospitate e 206 eventi congressuali. www.iegexpo.it
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram