Lucia Lapone - Shibori: forme, segni e tracce su tessuto 3067 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
18/04/2019
Cannes 2019: ecco tutti i film in concorso alla 72esima edizione del Festival
18/04/2019
Weekend romantico nella Maison Blu di Monet a Giverny
18/04/2019
Le "Stagioni" di Greg Jager colorano le strade di Collegno
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva SPAZIO MANTEGNA ​ Via Piero Della Francesca Milano 20154

Milano - dal 6 al 21 ottobre 2018

Lucia Lapone - Shibori: forme, segni e tracce su tessuto

Lucia Lapone - Shibori: forme, segni e tracce su tessuto
Lucia Lapone - Forma n 15 e 16 Arashi Shibori
 [Vedi la foto originale]
SPAZIO MANTEGNA
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Piero Della Francesca (20154)
+39 3396139586
spaziomantegna@gmail.com
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

SHIBORI in Giappone significa torcere, strizzare, pressare. E' una tecnica antica per creare disegni con particolari effetti e sfumature di colore sui tessuti, che diventano sculture, forme inedite, tracce lasciate dai gesti sapienti di Lucia Lapone che ci restituiscono opere uniche e contemporanee.
orario: da lunedì a sabato ore 15-19
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 6 ottobre 2018. ore 18.00
catalogo: in galleria. a cura di Rossana Di Fazio, SpazioMantegna
curatori: Laura Di Fazio
autori: Lucia Lapone
patrocini: Consolato Generale del Giappone a Milano
Centro di Cultura Italia-Asia
Associazione Nuova Cultura Oriente Occidente / Centro di Cultura Giapponese Milano
World Shibori Network
genere: arte contemporanea, personale

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
Un dialogo tra materiali e colori, opere uniche in cui la memoria del tessuto conserva e restituisce forme tridimensionali, quasi scultoree; disegni con particolari effetti e sfumature di colore; tracce dei gesti che le mani hanno compiuto per ottenerli. E' ciò che ci propone Lucia Lapone, designer tessile e appassionata dell'Oriente, in “Shibori: Forme, segni e tracce sul tessuto”, una esclusiva esposizione di oggetti/tessuto creati a partire dall'antica sapienza giapponese di decorazione e tintura del tessuto, lo shibori.
Scrive Lucia “nello Shibori un elemento imprevisto è sempre presente. Si lavora di concerto con i materiali, quasi lasciando loro piena libertà di espressione: tutte le variabili connesse con la messa in forma del tessuto e tutte le influenze che controllano gli eventi in fase di tintura, fanno sì che il processo sfugga in parte al nostro controllo. L’imperfezione diventa un valore, un segno tangibile della genuinità del lavoro manuale. E questa è la sua magia.”
In occasione della Giornata del Contemporaneo di AMACI Lucia Lapone racconterà la storia dello shibori attraverso immagini e suggestioni di Arimatsu Narumi (cittadina nei pressi di Nagoya), centro di eccellenza nella produzione di questi tessuti artistici. Lucia illustrerà altresì la sua partecipazione ad un progetto sostenuto dal Ministero dello Sviluppo giapponese, che mira oggi a diffondere la conoscenza di quest’arte tradizionale, attraverso una sua rivisitazione in chiave contemporanea.
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram