Alice Brazzit / Letizia Maggio - Adagio. Uno 3078 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
19/10/2018
Bansky ha pubblicato un video in cui svela i dettagli dietro la distruzione di Girl With Balloon
19/10/2018
Al Palacio de Gaviria di Madrid va in scena Domus, la personale di Francesca Leone
19/10/2018
Strabismo di Leonardo. Il disturbo sarebbe stato decisivo per le sue opere
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva MAKE SPAZIO ESPOSITIVO ​ via Daniele Manin 6A Udine

Udine - dall'undici al 20 ottobre 2018

Alice Brazzit / Letizia Maggio - Adagio. Uno

Alice Brazzit / Letizia Maggio - Adagio. Uno

 [Vedi la foto originale]
MAKE SPAZIO ESPOSITIVO
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Daniele Manin 6a
+39 328 8290237
info@makepalazzomanin.it
www.makespazioespositivo.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Adagio Uno è un progetto che unisce diverse forme espressive in un percorso che parte dalla forma (il gioiello contemporaneo) per diventare immagine (la fotografia) e poi trasformarsi in movimento (video installazione). La mostra avrà il suo esordio a Udine per poi venire ospitata in altre città.
orario: da giovedì a domenica ore 17.30-19.30
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 11 ottobre 2018. ore 18.30
autori: Letizia Maggio
genere: design, fotografia, doppia personale

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

 
comunicato stampa
MAKE Spazio espositivo porta a Udine, in anteprima assoluta, Adagio. Uno, di Alice Brazzit e Letizia Maggio. 
Adagio Uno è un progetto che unisce diverse forme espressive in un percorso che parte dalla forma (il gioiello contemporaneo) per diventare immagine (la fotografia) e poi trasformarsi in movimento (video installazione).
Verrà inaugurato nel capoluogo friulano per essere poi ospitato in altre città italiane ed estere.
Alice Brazzit, pordenonese, trasferita a Barcellona, dove attualmente vive, lavora tra Italia e Spagna come fotografa e videomaker freelance, in diversi settori e progetti, alcuni di natura strettamente artistica, altri di natura commerciale, prestando una particolare cura al racconto e alla poetica dell’immagine. 
Letizia Maggio, designer di gioielli contemporanei, ha fatto della propria passione un’attività artistica vera e propria dal 2013. Dopo aver arricchito la sua formazione in campo artistico attraverso corsi di oreficeria e di ceramica con artisti di fama internazionale, ha tradotto tutto quanto appreso in ricerca sui materiali e sui linguaggi del gioiello contemporaneo. I suoi lavori, micro opere in cui si fondono scultura, pittura e linguaggio installativo, sono noti in campo internazionale e vengono presentati in diverse gallerie in Italia e all’estero. 
La video installazione sarà curata dalla stessa Alice Brazzit in collaborazione con l’artista multimediale Alberto Biasutti.
Ad interpretare i linguaggi delle due artiste, la giapponese Megumi Isono, personaggio poliedrico dalle tante sfumature e modella d'eccezione per questo progetto.
Con la partecipazione del MuDeFri, Museo del Design del Friuli Venezia Giulia.
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram