Pino Boresta - M.E.R.d.A. Manifesti Elettorali Rettificati da Asporto 3078 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
16/07/2019
Riaperte al pubblico due delle piramidi più antiche d’Egitto
15/07/2019
Una cooperazione Carabinieri-FBI riporta in Italia due preziosi reperti dagli USA
15/07/2019
Un nuovo libro ci fa entrare nella mente di Jean-Michel Basquiat
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva BIANCO CONTEMPORANEO ARTI VISIVE E ARTI MUSICALI ​ Via Reno 18A Roma 00198

Roma - dall'undici ottobre 2018 al 15 gennaio 2019

Pino Boresta - M.E.R.d.A. Manifesti Elettorali Rettificati da Asporto

Pino Boresta - M.E.R.d.A. Manifesti Elettorali Rettificati da Asporto

 [Vedi la foto originale]
BIANCO CONTEMPORANEO ARTI VISIVE E ARTI MUSICALI
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Reno 18a (00198)
+39 3342906204
info@biancocontemporaneo.it
www.biancocontemporaneo.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Con i manifesti elettorali del Boresta ripercorreremo le tappe del nostro recente passato politico con slogan elettorali, facce conosciute o meno note, rettificati dall’artista per mezzo delle smorfie del suo viso
orario: da martedì a venerdì ore 16,30-19.30
1° sabato del mese
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 11 ottobre 2018. Ore 18,00
curatori: Bianco Contemporaneo
autori: Pino Boresta
note: https://www.youtube.com/watch?v=R0exBMqrA1k&feature=youtu.be
genere: arte contemporanea, personale

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
La scelta del primo artista da esporre in una nuova galleria d’arte svela il carattere stesso dello spazio espositivo. La vasta offerta che il panorama artistico propone rende difficile orientarsi per la decisione di ciò che maggiormente rappresenterà il luogo.
Attraverso i suoi articoli pubblicati su Artribune, Pino Boresta ha catturato l’attenzione, dove, con sguardo irriverente e mai offensivo, analizza il mondo dell’arte e narra la sua originale esperienza artistica.
Approfondendo le ricerche, si scopre un personaggio coraggioso e divertente, che conosce e irride le regole senza mai trasgredirle. Prende ispirazione da tutti i movimenti storici di avanguardia e nel contempo li nega con la sua puntuale richiesta di far parte del sistema dell’Arte.
La mostra che presentiamo nasce inizialmente come M.E.R. Manifesti Elettorali Rettificati ed il suo sviluppo successivo ha prodotto M.E.R.d.A. Manifesti Elettorali Rettificati da Asporto. Saranno esposti manifesti elettorali che solcano la parabola politica italiana a cavallo del millennio rettificati dall’artista per mezzo delle smorfie del suo viso.

Per la divulgazione dell’opening della mostra, abbiamo girato un video come prequel dell’inaugurazione nel quale si racconta l’ingresso dell’artista in galleria con le opere da rettificare, come ha agito per la loro modifica fino ad arrivare al risultato finale da M.E.R. a M.E.R.d.A.
Si ringraziano gli intervenuti che si sono prestati come attori e con spirito ironico e sereno hanno permesso la creazione del video.
Si ringrazia in ordine di arrivo: Laura Cherubini, Manuela De Leonardis, Egidio Emiliano Bianco, Adriana Polveroni, Laura Della Gatta, Daniele Contavalli, Ciriaco Campus.

Video a cura di Luca Carrazza
Montaggio video Andrea Fiorentini



 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram