Massimo Antonelli / Claudia Lodolo 3064 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
19/11/2018
#MyRavenna. Be inspired: un video contest per raccontare la città
19/11/2018
Leda e il cigno, a luci rosse. Una nuova pittura parietale emerge dagli scavi di Pompei
19/11/2018
50mila fuochi d'artificio sul cielo di Firenze. La performance pirotecnica dell'artista cinese Cai Guo-Qiang
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva VIRUS ART ​ Via Reggio Emilia 69 Roma 00198

Roma - dal 9 al 24 novembre 2018

Massimo Antonelli / Claudia Lodolo

Massimo Antonelli / Claudia Lodolo
Massimo Antonelli e Claudia Lodolo
 [Vedi la foto originale]
VIRUS ART
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Reggio Emilia 69 (00198)
+39 3472298138
virusartgallery@gmail.com
www.facebook.com/virusartgallery
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Il lavoro di Massimo Antonelli, basato sull’elemento della grattugia. Da alcuni anni Claudia Lodolo ha concentrato il suo lavoro su quelli che lei definisce “greggi”: le pecore e le automobili nel traffico.
orario: da martedì a sabato ore 10.30 - 19
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 9 novembre 2018. ore 18
catalogo: in galleria.
curatori: gabriella perna
autori: Massimo Antonelli, Claudia Lodolo
genere: arte contemporanea, altro

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

 
comunicato stampa
Il lavoro di Massimo Antonelli, basato sull’elemento della grattugia, percorre ed analizza un elemento preciso, ma allo stesso tempo, un concetto ampio della nostra società: il palazzo. Critico sull’espandersi delle città, sulla nascita delle periferie e su tutte le molteplici conseguenze e dinamiche a questa connesse, Massimo Antonelli fa entrare questa onda di cemento nei suoi lavori artistici, giocandoci come un Lego e trasformando la materia delle grattugie stesse per esprimere la sua visione di una “cremazione esistenziale” della società.

Da alcuni anni ho concentrato il mio lavoro su quelli che io definisco “greggi”: le pecore e le automobili nel traffico. Entrambi si muovono tutti insieme, tutti nella stessa direzione. Il primo, quello di pecore, è un gregge “buono”, bianco, naturale; quello di automobili è un “gregge” brutto, sporco, inquinante. La lotta fra la “civiltà” che avanza a passi di asfalto e la natura, sempre più intimidita e circoscritta in piccole zone non urbanizzate, è il risultato di un percorso artistico che permea questi miei ultimi lavori e che si domandano se siano più stupide le pecore o noi umani che ci imbottigliamo in soffocanti tentacoli di asfalto. Claudia Lodolo
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram