Elena Grigoli / Anna Ulivi - First Step 3091 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
10/12/2018
Judy Chicago e Max Mara insieme, per una t-shirt a edizione limitata
10/12/2018
Babbo Natale in manette e Banksy non autorizzato. Due murales di TvBoy compaiono al MUDEC
10/12/2018
Il Premio Fabbri si apre alla fotografia. Ecco i vincitori della sesta edizione
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva BOCCANERA GALLERY ​ Via Alto Adige 176 Trento 38121

Trento - dal 6 dicembre 2018 al 5 gennaio 2019

Elena Grigoli / Anna Ulivi - First Step

Elena Grigoli / Anna Ulivi - First Step
Elena Grigoli, Via di fuga, 2018, digital print carta mini lab Fuji, 12,5 cm x 8,5 cm
 [Vedi la foto originale]
BOCCANERA GALLERY
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Alto Adige 176 (38121)
+39 0461984206 , +39 0461984206 (fax), +39 3405747013
info@arteboccanera.com
www.arteboccanera.com
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

In occasione della manifestazione First Step 9, Boccanera Gallery negli spazi della Project Room presenterà le due mostre personali delle due artiste Elena Grigoli e Anna Ulivi, entrambe studentesse dell'Accademia di Belle Arti di Verona e selezionate dalla galleria trentina nel mese di luglio 2018.
orario: da martedì a sabato ore 14-19
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 6 dicembre 2018. ore 19
curatori: Giorgia Lucchi Boccanera
autori: Elena Grigoli, Anna Ulivi
patrocini: Comune di Verona, Provincia di Verona
Partner: ArtVerona, MART Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto, Rotary Club Verona Soave
genere: arte contemporanea, doppia personale

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

 
comunicato stampa
First Step rappresenta il primo passo nel mondo dell’arte degli studenti e diplomati dell’Accademia di Belle Arti di Verona. La manifestazione nasce nove anni fa con l’obiettivo di presentare al pubblico le opere dei giovani artisti in un contesto espositivo diffuso nelle gallerie della città.

Boccanera Gallery negli spazi della Project Room presenterà le due mostre personali delle due artiste Elena Grigoli e Anna Ulivi, entrambe studentesse dell'Accademia di Belle Arti di Verona e selezionate dalla galleria trentina nel mese di luglio 2018.

Elena Grigoli (Verona, 1991)
Al centro della sua esposizione da Boccanera Project Room di Trento, un progetto fotografico dove l’artista analizza la realtà che la circonda attraverso la documentazione fotografica di luoghi reali, reinterpretati togliendo parte del materiale fotografico. E' una continua ricerca sulla riappropriazione della realtà attraverso il gesto del togliere. E' un togliersi e una fuga dopo essersi fatti presenza.

Anna Ulivi (Forlì, 1998)
“Tutto è materia di trasmissione e restituzione” (Saggio sul dono di M. Mauss)
Anna Ulivi presenta nella Project Room di Boccanera Gallery uno spazio che, in qualche modo, esteriorizza, rende visibile uno spazio di introiezione che rispecchia lo spazio di proiezione caratteristico della nostra esperienza personale.
“Spazio-tempo dello scambio”, intervento installativo e performativo, dimensioni ambientali.

First Step costituisce di fatto la prima reale occasione di confronto con le dinamiche e gli attori del principale sistema professionale del loro futuro. Nel tempo si è trasformato in un appuntamento annuale, crescendo in ogni edizione per consolidarsi in un incontro aperto tra l’Accademia e la città, un confronto costruttivo tra artisti, gallerie, collezionisti e pubblico.

La nona edizione si struttura in due momenti distinti e complementari.
1. Nel primo la mostra collettiva (12 ottobre – 9 novembre) che torna per il secondo anno ma in una nuova location, Palazzo Erbisti in Veronetta, sede d’eccezione per il suo valore storico e culturale, offrendo una panoramica sullo stato dell’arte delle giovani promesse dell’Accademia di Verona. La mostra si inserisce nel circuito di Festival Veronetta, parte del programma Art&TheCity di ArtVerona.
2. Un secondo momento, da metà novembre a metà dicembre, prende corpo negli spazi espositivi non solo a Verona, ma anche nelle principali città nei dintorni, con una una serie di mostre personali, curate direttamente dai galleristi e dai curatori coinvolti, che approfondiscono la ricerca di nove giovani artisti selezionati. Le gallerie coinvolte sono: Galleria A+b di Brescia, Boccanera Gallery di Trento, yvonneartecontemporanea di Vicenza e, a Verona, Giarino artecontemporanea, Studio la Città, Isolo17 Gallery, Fonderia 20.09, Galleria Fuori Le Mura.

Importante novità di questa edizione è l’istituzione di quattro premi nati in collaborazione con prestigiosi partner – ArtVerona, Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto, e Rotary Club Verona Soave - che attraverso premi di studio e di formazione, di acquisizione e ed espositivi contribuiscono alla valorizzazione concreta degli artisti del territorio.
In particolare il Premio Veronetta (vincitori Elena Grigoli, Anna Ulivi, Andrea Bonetti e Bruno Lovato), ideato insieme ad ArtVerona, affianca la mostra collettiva First Step 9 con il coinvolgimento di quattro dei suoi artisti all’interno del progetto La terza notte di quiete diffuso nei locali commerciali del quartiere Veronetta. I quattro artisti contribuiscono dunque ad arricchire il Festival Veronetta che per le giornate di ArtVerona anima l’intera area in una celebrazione collettiva delle arti contemporanee e dei giovani artisti. In concomitanza sono proclamati i vincitori del Premio Accademia (vincitori Elena Grigoli, Andrea Bonetti, Sara Mineghin e Barbara Ruperti) e del Premio Rotary Club (vincitrici Anna Ulivi e Marta Goglio).
Il primo testimonia la volontà dell’Accademia di Belle Arti di Verona di dare sempre più importanza alla valorizzazione dei propri artisti, andando a consolidare un primo nucleo di opere per la creazione di una futura collezione. Il secondo invece, è promosso dal Rotary Club Verona Soave per supportare i giovani artisti, ancora studenti, nella loro formazione personale e professionale.
Chiude idealmente la nona edizione di First Step il Premio MartLAB, un laboratorio di due giorni ideato in collaborazione con il Mart, Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto e dedicato a venti studenti dell’Accademia. Il workshop approfondisce con i professionisti del museo differenti aspetti del lavoro d’artista in relazione alle professioni del mondo culturale contemporaneo.

“L’Accademia di Belle Arti di Verona – dichiara il presidente Marco Giaracuni – sta affrontando in questi anni una grande crescita, sia in termini di iscrizioni che di offerta formativa, con l’aumento dei corsi e delle specializzazioni attraverso le quali si ottiene un diploma di livello universitario. La nostra istituzione si sta affermando da protagonista negli eventi culturali della città allacciando partnership sempre più prestigiose.”

“First Step – commenta il direttore Francesco Ronzon – rappresenta da diversi anni una prima occasione per gli studenti, per la prima volta a confronto con il giudizio di pubblico e galleristi. Per la nona edizione la manifestazione si presenta cresciuta per importanza e durata, con una rete di relazioni fortemente ampliata: un vero e proprio trampolino di lancio per la vita professionale dei nostri studenti e neodiplomati.”
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram