Michele De Lucchi – L’Anello Mancante 3097 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
10/12/2018
Judy Chicago e Max Mara insieme, per una t-shirt a edizione limitata
10/12/2018
Babbo Natale in manette e Banksy non autorizzato. Due murales di TvBoy compaiono al MUDEC
10/12/2018
Il Premio Fabbri si apre alla fotografia. Ecco i vincitori della sesta edizione
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva MAXXI - MUSEO DELLE ARTI DEL XXI SECOLO ​ Via Guido Reni 4a Roma 00196

Roma - dal 6 dicembre 2018 al 3 marzo 2019

Michele De Lucchi – L’Anello Mancante

Michele De Lucchi – L’Anello Mancante

 [Vedi la foto originale]
MAXXI - MUSEO DELLE ARTI DEL XXI SECOLO
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Guido Reni 4a (00196)
+39 0639967350 , +39 0632101829 (fax)
info@fondazionemaxxi.it
www.fondazionemaxxi.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

L’architetto e designer Michele De Lucchi è il protagonista della sesta edizione del ciclo di mostre monografiche Nature, in cui l’architetto ospite è chiamato a progettare una installazione site-specific che presenti al pubblico la propria ricerca
orario: Dal Martedì al Venerdì 11.00 - 19.00 sabato 11.00 - 22.00 Domenica 11.00 - 19.00 Giorno di chiusura Tutti i Lunedì, 25 Dicembre, 1 Maggio La biglietteria chiude un’ora prima del museo
(possono variare, verificare sempre via telefono)
vernissage: 6 dicembre 2018. su invito
curatori: Pippo Ciorra, Margherita Guccione
autori: Michele De Lucchi
genere: architettura, arte contemporanea

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

 
comunicato stampa
Una installazione ambientale, carica di significati e di rimandi
L’architetto e designer Michele De Lucchi è il protagonista della sesta edizione del ciclo di mostre monografiche Nature, in cui l’architetto ospite è chiamato a progettare una installazione site-specific che presenti al pubblico la propria ricerca.
Per questa occasione De Lucchi ha scelto di rappresentarsi attraverso un elemento scultoreo che si pone in una dimensione intermedia tra l’oggetto e l’edificio:

“Un anello mancante è l’elemento che unisce le parti lontane di una catena spaccata e aperta. Oggi ne abbiamo spesso bisogno. Ci servono sempre più anelli che mettano in connessione le molteplici ramificazioni delle relazioni sociali, politiche, economiche, culturali e anche morali. Ma ci servono anche altri anelli che nella realtà colleghino fisicamente l’idea di pieno e di vuoto, di spazio chiuso e spazio aperto, di contenitore e contenuto”
Michele De Lucchi

Il progetto dell’installazione entrerà a far parte delle Collezioni del MAXXI Architettura.
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram